Indietro
sabato 31 luglio 2021
menu
Icaro Sport

Rugby U14. Triangolare Pieve Rugby-Amatori Parma-Rimini Rugby

di    
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mar 30 ott 2012 14:02 ~ ultimo agg. 00:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Campionato under 14. concentramento Pieve Rugby -Amatori Parma -Rimini Rugby

Mentre tutte le categorie superiori erano ferme, domenica 28 ottobresi è giocata invece la seconda giornata del campionato di categoria Under 14; i
giovani atleti della palla ovale del Rimini Rugby sono stati impegnati nella difficile trasferta sul campo di Pieve di Cento per un triangolare che li ha visti affrontare i padroni di casa del Pieve Rugby e l’ Amatori Parma.

Dopo la bella prestazione della prima giornata il Rimini era atteso alla conferma opposto a due squadre di ottimo livello.

Nella prima partita del triangolare il Parma ha superato con facilità il Pieve col netto punteggio di 25 a 5. Nella seconda partita tocca ai riminesi, domenica in divisa verde, affrontare i giocatori parmensi. I giovani pirati entrano in campo contro i forti avversari non con la giusta concentrazione e forse un po’ intimoriti dal blasone della squadra avversaria. L’Amatori Parma
prende subito il controllo della partita con un gioco aggressivo e ai limiti del regolamento che i riminesi meno esperti dei loro avversari subiscono.

Nonostante i ben tre cartellini gialli subiti dai parmensi il Rimini non approfitta della superiorità numerica mentre ogni incertezza dei riminesi è sfruttata immediatamente dagli avversari. Al fischio finale dell’arbitro sono
ben 34 i punti subiti dai riminesi che riescono con Bucci a segnare una meta, trasformata da Luga, che rende il risultato meno amaro.

Nell’ ultima partita del triangolare si affrontano Pieve e Rimini, tutte e due le squadre vogliono
rifarsi dopo la sconfitta subita contro l’Amatori Parma. I giovani pirati, strigliati a dovere dal loro allenatore, rientrano in campo con la giusta
concentrazione. Sin dai primi minuti di gioco il Rimini mette in grossa difficoltà la difesa avversaria ed è Vacca a realizzare la prima meta. Il Pieve dopo la meta si disunisce cercando di recuperare lo svantaggio scoprendosi agli attacchi dei veloci tre quarti riminesi. Il riminese Bucci sfrutta la sua velocità segnando due mete che possono chiudere la partita. I riminesi giocano
con ardore in alcuni momenti eccessivo che li porta a subire ben due cartellini gialli (Vacca e Bugli)concedendo così al Pieve la superiorità numerica. I padroni di casa non sfruttano il momento potenzialmente favorevole ed è anzi il
Rimini a dilagare con altre tre mete di Nicolì, Bucci e Luga. La partita finisce a favore del Rimini con l’ampio punteggio di 34 a 0.

Domenica quindi a due facce per il Rimini: ad una prima partita in parte deludente dove ha pesato
molto l’inesperienza, è seguita una seconda dove si è vista la voglia di lottare e giocare su ogni pallone.
Considerando che per molti dei ragazzi era solo la seconda partita che affrontavano nella loro breve carriera c’è da essere ottimisti per il prosieguo della stagione.

Una nota particolare va spesa per Matteo Bucci, autore di una bella prestazione con ben quattro mete segnate, che dopo aver saltato tutta la stagione scorsa per problemi fisici si è
presentato al via del nuovo anno con grinta e passione.

Formazione Rimini Rugby: Fralassi, Bucci, Podestà, Mazzeo, Casalboni, Luga, Corso, Nicolì, Di Benedetti, Bugli A., Rossi, Vacca, Fiore, Montemaggi, Ugolini.

A.S.D RIMINI RUGBY

Notizie correlate
di Icaro Sport   
FOTO