giovedì 17 gennaio 2019
di    
lettura: 1 minuto
lun 1 ott 2012 10:17 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Domenica 30 settembre al Ridolfi di Firenze, Alessandro Faragona della Riccione 62, si è laureato campione d’Italia Allievi sui 110 ostacoli. L’atleta della PolCom Riccione era il favorito dopo l’argento ottenuto nel 2011 al primo anno nella categoria (Faragona è un ’95), e dopo l’oro di due anni fa tra i Cadetti.

“Alessandro ha corso una finale perfetta – commenta il suo allenatore Simone Savoretti, responsabile tecnico della Riccione 62 – stampando il tempo di 13”79 che è il suo personale ed è anche primato regionale Allievi. Ha battuto Luca De Maestri dell’Atletica Monza (argento in 14”13) e l’albanese Xhonaldo Shtylla dell’Atletica Udinese (bronzo in 14”21). In pratica, è partito fortissimo e non l’hanno più visto”.

Faragona aveva avuto accesso alla finale vincendo la propria batteria in 14”12 (miglior tempo fra i qualificati), davanti a Francesco Marconi (Trevisatletica, 14”81) e Andrea Petazzi (Pro Patria Busto, 14”83) mentre De Maestri e Shtylla avevano vinto le loro batterie in 14”20 e 14”26.

Flavio Semprini
Ufficio stampa PolCom Riccione

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna