sabato 19 gennaio 2019
di    
lettura: 1 minuto
mar 7 ago 2012 13:44 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Avevano pensato di potersi guadagnare da vivere facendo tappa nelle discoteche e alleggerendo i turisti da catenine e bracciali d’oro. Per cinque ragazzi di Genova, tutti poco più che 20enni appena e 18enne l’unica ragazza del gruppo, l’avventura segnata da furti con strappo e rapine nei locali della Riviera è finita ieri sera al casello di Riccione in direzione nord. Un controllo mirato, i giovani erano infatti da tempo sotto osservazione, che ha portato al rinvenimento di 24 catenine, tutte con il moschettone strappato. Il bottino, poco più di un chilo d’oro dal valore di circa 40mila euro, era nascosto negli indumenti intimi di uno dei ragazzi all’interno di un calzino. Nella borsetta della 18enne invece sono state trovate due catenine di poco valore.

Tra la merce recuperata anche la collana strappata ieri al turista tedesco all’Altromondo che non era stata recuperata. Reato per cui uno dei giovani era stato processato per direttissima ieri mattina, con arresto convalidato e po scarcerato. Per i cinque ragazzi, incensurati e non in flagranza di reato, è scattata la denuncia per furti con strappi aggravati commessi in concorso tra loro.

L’indagine è stata portata aventi in collaborazione con i colleghi di Genova e con gli addetti alla sicurezza dei locali.

La Polizia invita chi avesse subito il furto di un prezioso in situazioni riconducibili ai fatti sopra descritti, a presentarsi negli uffici della Questura per il riconoscimento e la restituzione del prezioso.

Altre notizie
di Redazione
di Redazione
Notizie correlate
di Andrea Polazzi
VIDEO
di Redazione
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna