mercoledì 20 febbraio 2019
In foto: "Noi giocheremo per fare una partita subito offensiva" esordisce mister D’Angelo alla vigilia della finale play off tra AC Rimini e FC Turris. "E se si dovesse arrivare ai rigori faremo 5 gol su 5".
di    
lettura: 1 minuto
sab 25 giu 2011 13:37 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

“Andremo in campo per portare a casa il risultato, cercheremo di dare ritmo alto alla contesa e di mettere pressione all’avversario”. Sono queste le prime parole di Luca D’Angelo poche ore prima di partire per Terni, dove si giocherà la finale play off tra AC Rimini e FC Turris.

Novanta minuti decisivi, per i quali i tifosi riminesi si stanno preparando in massa. “Penso che sia la vittoria più bella della società farsi seguire da tanta gente in piena estate a 300 Kilometri di distanza. Significa che nel calcio la categoria è senza dubbio importante, però le emozioni che dà questo sport non sono paragonabili a quelle di nessun altra attività. Si è creata grande identità di vedute tra la città e l’AC Rimini e questa è la vittoria più bella che abbiamo ottenuto quest’anno”.

Tanta la fiducia che il condottiero biancorosso concede ai giovani, che secondo D’Angelo non saranno intimoriti dall’importanza del match, ma “andranno come le schegge”.

Sull’avversaria il mister spende poche parole, affermando che “la Turris è una squadra che ha degli elementi bravi, ma anche noi non siamo da meno e lo abbiamo dimostrato”.

In difesa rientrerà in campo, dopo la lunga squalifica che lo ha tenuto fuori dai giochi per 4 giornate, Mastronicola. La formazione quindi sarà formata da Pazzini, Palazzi, Mastronicola, Aquino, Vittori, Onescu, Marco Brighi, Olcese, Buonocunto, Baldazzi e Valeriani.

E se si dovesse arrivare ai rigori, D’Angelo dice “sono convinto che faremo 5 gol su 5, e i rigori li tirerà chi decido io”.

Notizie correlate
di Icaro Sport
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna