Indietro
lunedì 26 ottobre 2020
menu
Icaro Sport

Tanti impegni nel 2011 per l'Atletica sammarinese

In foto: Il presidente della Federazione, Urbinati: "Ci attendono ben otto appuntamenti internazionali, su tutti i Giochi dei Piccoli Stati in Liechtenstein".
di    
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mar 23 nov 2010 11:33 ~ ultimo agg. 00:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Sarà un 2011 davvero in prima linea per l’atletica leggera del Titano. In attesa
dell’ultimo appuntamento che chiude definitivamente l’anno, ovvero la tradizionale
Maratonina di Natale, organizzata dal Gruppo Podistico Amatoriale Sammarinese, la
cui 39ª edizione è in programma domenica 19 dicembre, è stato infatti ufficializzato il
calendario agonistico della prossima stagione – si legge in una nota della Federazione Sammarinese Atletica Leggera -.
Una stagione intensa, che per lo sport biancazzurro avrà un momento clou nei Giochi
dei Piccoli Stati d’Europa, che si svolgeranno in Liechtenstein dal 30 maggio al 4
giugno.
“Sono già 12 i nostri atleti che hanno ottenuto il minimo di partecipazione
– afferma il presidente federale Giorgio Urbinati – ma contiamo che prima della
prestigiosa rassegna il numero si ampli ulteriormente. Non a caso, abbiamo attivato
rapporti di collaborazione con tecnici di valore come Alberto Andruszkiewicz per
il settore velocità e Nicola Ciotti per il salto in alto. In particolare la speranza è che
possa ottenere anche il pass per gare individuali qualche nostro portacolori che è già
qualificato ad esempio per la staffetta, mi riferisco ad esempio a Federico Gorrieri e
Barbara Rustignoli, che dovrebbe tornare a dedicarsi alla pista ora che ha realizzato il
grande sogno di correre la Maratona di New York. Di sicuro ci attende un anno molto
più impegnativo di quello che si sta chiudendo, visto che saranno complessivamente
otto gli appuntamenti internazionali a cui parteciperemo rispetto ai quattro che ci
hanno visti presenti nel 2010, senza dimenticare poi le cinque competizioni allestite
sul territorio della nostra Repubblica”.

La stagione internazionale 2011 per gli atleti biancazzurri si aprirà dunque con i
campionati europei indoor, a Parigi dal 4 al 6 marzo, per proseguire poi appunto con i
Giochi dei Piccoli Stati a Vaduz (capitale del Liechtenstein), quindi sempre in giugno
(18-19) trasferta in Islanda, a Reykjavik, per la Coppa Europa a squadre. Davvero
intensa poi l’estate, soprattutto il mese di luglio, che propone i Mondiali giovanili
(6-10) a Lille, in Francia, gli Europei under 23 ad Ostrava (Rep. Ceca, 14-17), gli
Europei juniores a Tallin, in Estonia (21-24) e le Giornate Olimpiche della Gioventù,
in calendario dal 24 al 29 a Trabzon (Turchia). Gran finale, poi, con i Mondiali, dal
24 agosto al 4 settembre a Daegu (Corea).
Il calendario delle gare in territorio, come tradizione, prenderà il via con i campionati
sammarinesi di corsa su strada assoluti e giovanili il 9 aprile, poi venti giorni dopo (anticipato rispetto al solito, anche in vista dei Giochi dei Piccoli Stati) allo Stadio di
Serravalle il 14° Meeting di Primavera, valido come campionati sammarinesi su pista
assoluti. E’ fissato al 7 maggio invece il 16° World Athletics Day, che coincide con
i campionati sammarinesi su pista giovanili, mentre a fine giugno (il 29) si svolgerà
l’edizione numero 18 del meeting ‘Nuovo Trofeo Titano’, sempre allo Stadio di
Serravalle. L’appuntamento conclusivo, infine, sarà la Maratonina di Natale, che
nel 2011 taglierà il significativo traguardo delle 40 edizioni, in programma il 18
dicembre.

“E’ stata già data comunicazione alle società, però ci tengo a ricordare che il
consiglio federale ha deciso un’agevolazione per il 2011 a fronte della difficile
situazione economica generale. Sarà infatti gratuito il tesseramento per gli atleti,
a condizione che disputino almeno una gara nel corso dell’anno, con verifica
dettagliata a fine stagione ed eventuale quota trattenuta poi nel contributo destinato
alla società. Rimane invece invariata – conclude Urbinati – la quota di tesseramento
per tecnici, dirigenti e sostenitori”.

(nella foto, Bucci a Cipro)

Altre notizie
di Icaro Sport
FOTO
di Icaro Sport