lunedì 9 dicembre 2019
menu
Provincia Scuola

Maturità più severa? Pochi i bocciati nelle superiori riminesi

In foto: I primi dati a livello nazionale sugli esiti della maturità, commentati oggi dal ministro Gelmini, parlano di commissioni più severe e di un aumento dei bocciati. Le scuole superiori riminesi sembrano però in controtendenza.
di    
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mar 14 lug 2009 19:48 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Dei 3.000 bocciati alla maturità stimati in Italia, pochi vengono dalle scuole superiori riminesi. Al Volta di Riccione nessun respinto sui 176 ammessi all’esame, 13 i cento con tre lodi. Nessun bocciato al Geometri Valturio di Rimini, con 12 cento e due lodi su 151 ammessi, nessuno al Molari di Santarcangelo, con 15 cento e tre lodi. Nessun bocciato nelle 13 classi del liceo Giulio Cesare, che comprende classico, linguistico, scienze della formazione e scienze sociali. Oltre 20 i cento, di cui quattro con lode. Tutti istituti, quelli citati, che l’anno scorso avevano invece registrato dei bocciati alla maturità, seppur pochi. Un solo respinto all’Iti Da Vinci di Rimini. Un solo bocciato, su 199 candidati, al Liceo Einstein di Rimini, dove i 100 sono stati ben 22, di cui 5 con lode.
4 i bocciati all’istituto per geometri Belluzzi, numero stabile. Due bocciati all’Einaudi, ma nessun cento su 53 ammessi. Nessun bocciato e nessun cento all’Istituto d’Arte Fellini di Riccione. Al Marco Polo, non ce l’ha fatta solo un candidato esterno, sei i cento. Studenti preparati o commissioni non così severe come si temva?
La selezione, ci dicono da diverse scuole, è stata fatta soprattutto in sede di ammissione all’esame.
(Newsrimini.it)

Notizie correlate
di Andrea Polazzi   
di Redazione   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna