domenica 20 gennaio 2019
In foto: Prosegue, anche se a rilento, la ripresa economica delle piccole e medie imprese artigiane dell'Emilia-Romagna. Dall'analisi dell'osservatorio regionale di Confartigianato le imprese con meno di 20 dipendenti mostrano una crescita costante, ma lenta.
di    
lettura: 1 minuto
mar 24 lug 2007 17:29 ~ ultimo agg. 30 nov 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Bene produzione (+ 0,8%), fatturato (+0,7%) e occupazione (+0,9%) l’occupazione, in calo dello 0,1% le esportazioni. A tirare l’economia regionale sono stati soprattutto i comparti del metallo e nell’elettronica. Cresce anche il settore dei servizi alle imprese (+0,7% il fatturato, +0,6% l’occupazione). Meno bene il settore dei servizi alle persone (+0,1% di fatturato, +1,4% l’occupazione, -10,5 gli investimenti), ma a soffrire di più nei primi sei mesi dell’anno è stata l’edilizia: se l’occupazione è stabile, il fatturato è in calo dello 0,4% e gli investimenti hanno fatto segnare un -15,1%. Dall’analisi emerge anche una maggior vivacità della Romagna rispetto all’Emilia. Dopo anni di sofferenza è Ravenna ad aver messo a segno le performance migliori in tutti i settori. Cresciute anche se di poco Forlì-Cesena e Rimini.

Altre notizie
di Redazione
VIDEO
di Redazione
FOTO
Notizie correlate
di Redazione
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna