mercoledì 23 gennaio 2019
In foto: Quattro arresti di cui tre per detenzione e spaccio di stupefacenti nei confronti di altrettanti clienti di una discoteca di Misano, e 18 denunce per altri reati:
di    
lettura: 2 minuti
lun 30 lug 2007 08:48 ~ ultimo agg. 30 nov 00:00
Print Friendly, PDF & Email
2 min
Print Friendly, PDF & Email

é il bilancio dei controlli condotti sabato notte scorsa dai carabinieri di Riccione
all’uscita di alcune discoteche e lungo le principali arterie stradali sul litorale riminese.
A Riccione sono stati denunciati per guida in
stato di ebbrezza alcolica 12 giovani (10 uomini e 2 donne) e segnalati al prefetto altri quattro perché sorpresi con circa due grammi e mezzo fra hascisc e cocaina e tre pasticche di ecstasy. I militari hanno poi arrestato per tentato furto
aggravato un senegalese di 31 anni, in Italia senza fissa dimora e con precedenti, che aveva rubato una borsa da mare a una turista di Tivoli.
Dai controlli compiuti nella discoteca Liz a
Misano i carabinieri, in borghese, hanno arrestato un venticinquenne residente a San Bernardino Verbano (Verbania), trovato in possesso un grammo di cocaina, 0,6 grammi
di ketamina, 2,9 di hashish e tre pasticche di ecstasy.
Il giovane stava cercando di vendere una dose di droga a un cliente quando è stato fermato e perquisito. In manette anche un ventunenne residente a Caravaggio (Bergamo) e uno studente di 20 anni di Reggio Emilia: avevano addosso 17 pasticche di ecstasy, mezzo grammo di cocaina e 2,8 di hascisc, e il secondo è stato sorpreso mentre cedeva una pasticca di ecstasy a un perugino di 24 anni (poi segnalato alla prefettura), ricevendone in cambio una banconota da 10 euro. Sempre a Misano sono stati denunciati per detenzione ai fini di spaccio in
concorso un maceratese 24 anni e un agrigentino di 26 che, alla vista dei militari, hanno cercato di disfarsi di due pasticche ecstasy e 45 grammi di hascisc. Segnalati inoltre al prefetto come consumatori di droga due foggiani e tre napoletani trovati in possesso di 0,8 grammi di cocaina, 2,3 di hascisc e due pasticche di ecstasy mentre un altro di 22 anni di Morciano aveva con sé un grammo di hascisc. Un’altra denuncia, questa volta per ricettazione in concorso, è scattata nei confronti di quattro studenti (due di Milano e due di Torino) sorpresi a riverniciare un risciò risultato rubato. (ANSA).

Altre notizie
studente derubato a scuola

Furto a scuola: diciottenne arrestato

di Redazione
di Redazione
Notizie correlate
di Redazione
VIDEO
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna