giovedì 24 gennaio 2019
In foto: Terzo appuntamento col Festival Notti Malatestiane. Lunedì alle 21.30 la chiesa di San Fortunato a Covignano di Rimini ospita “Il libro con sette sigilli”, un oratorio ispirato all'Apocalisse di San Giovanni. La partitura è del compositore riminese Antonio Draghi. La scheda dello spettacolo:
www.nottimalatestiane.it
di    
lettura: 1 minuto
ven 16 lug 2004 17:00 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

In coproduzione con la Provincia di Macerata – Terra dei Teatri Festival,
la
rappresentazione sacra al Santissimo Sepolcro di Cristo, ossia un oratorio
ispirato all’Apocalisse di San Giovanni, rivedrà la luce sotto la
direzione di
Marco Mencoboni dopo tre secoli dalla prima volta che fu eseguito a Vienna
alla
corte dell’imperatore Leopoldo I.

La partitura del compositore riminese Antonio Draghi sarà interpretata dal
complesso di musica Cantar Lontano e dai cantanti Emanuela Galli (La
Pietà),
Caterina Calvi (La Visione), Alessandro Carmignani (L’Amore), Marco
Scavazza
(Il Dolore), Fulvio Bettini (Lo Sguardo), Sergio Foresti (L’Aiuto) e
Walter
Testolin (L’Odio).

La prevendita si tiene al teatro Novelli (0541-24152) in via Cappellini a
Rimini, dal lunedì al sabato dalle ore 10 alle ore 14 e il giorno del
concerto
dalle ore 10 alle ore 12 e non oltre. La biglietteria nel luogo del
concerto aprirà alle 20.30. L’ingresso è di 10 euro mentre per i possessori della
Cultcard è di 5 euro.

Per informazioni tel. 0541 24152.

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna