Indietro
menu
puc scaduti e mai attivati

A Cattolica si occuperanno del verde i percettori di reddito di cittadinanza

In foto: il Municipio di Cattolica
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
lun 16 mag 2022 14:48
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

La Giunta Comunale di Cattolica ha rinnovato i “Progetti Utili alla Collettività” rivolti ai beneficiari del reddito di cittadinanza. A breve l’Amministrazione definirà anche le aree di intervento, dando priorità alla cura del verde pubblico ed alle piccole manutenzioni.

Ad inizio 2020, durante la scorsa legislatura, erano stati approvati 11 PUC ad oggi scaduti e mai attivati. “Si tratta di una attività da intendersi – sottolinea l’Assessore alle Politiche Sociali Nicola Romeo – come restituzione sociale per coloro che ricevono il sussidio del Reddito di Cittadinanza.  La maniera più consona per dare la possibilità di sentirsi utili e realmente incluse nelle attività di interesse pubblico che riguardano la nostra Comunità”.

Riconosciamo in questo strumento di mutua collaborazione – aggiunge l’Assessore ai Lavori Pubblici, Alessandro Uguccioniun valore positivo sia per i soggetti che si trovano in situazioni di difficolta sia di beneficio alla comunità grazie all’opera che viene prestata. Tra i progetti che intenderemo avviare vi sono quelli che riguarderanno la cura del verde pubblico, del decoro urbano ed interventi per le piccole manutenzioni. In questo modo daremo supporto ai nostri giardinieri ed operai e nell’utilizzo dei beni comuni. Dopo aver individuato i progetti, vi sarà anche un periodo di formazione ed, inoltre, saranno forniti, tramite il cosiddetto fondo di povertà, i dispositivi individuali di sicurezza”.