Indietro
menu
a Giovanni in Marignano

Controlli su aiuti ed esenzioni erogate dal comune. Protocollo tra comune e GdF

In foto: la firma
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
gio 3 feb 2022 12:25
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Il Comandante Provinciale della Guardia di Finanza di Rimini, Colonnello t.ST Alessandro Coscarelli, e il Sindaco del Comune di San Giovanni in Marignano, Daniele Morelli hanno firmato un Protocollo d’intesa con l’obiettivo di rafforzare il sistema dei controlli per contrastare chi, attraverso raggiri o false dichiarazioni, tenti di beneficiare delle misure di aiuto sociale e prestazioni agevolate pubbliche.

Il Protocollo consente alla Guardia di Finanza di accedere, in maniera più rapida ed efficace, ad una grande mole di dati, notizie, informazioni e analisi di contesto utili ai successivi controlli. Il Comune segnalerà, inoltre, i contesti su cui si riterrà opportuno fare approfondimento. La firma, conferma così, la collaborazione tra le Istituzioni dello Stato per la prevenzione e la repressione di irregolarità, frodi e abusi di natura economico-finanziaria a danno delle risorse pubbliche.

Questa convenzione – afferma l’Amministrazione comunale- ha un valore aggiunto perché storicamente San Giovanni mette a disposizione sovvenzioni ed esenzioni per le fasce più deboli, che sono stati ulteriormente potenziati negli ultimi due anni a causa dell’emergenza economica derivata da quella sanitaria. Con questo strumento possiamo tutelare le famiglie più deboli e la cittadinanza tutta, promuovendo la serietà degli interventi effettuati, grazie ad un rapporto di piena collaborazione con la Guardia di Finanza che ringraziamo per l’importante presidio territoriale che svolge ed il sostegno offerto alle Amministrazioni”.