Indietro
menu
Condomino aggressivo

All'ennesima minaccia arriva la Polizia. Sequestrate armi e droga a condomino

In foto: il materiale sequestrato
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
sab 19 feb 2022 10:40 ~ ultimo agg. 19:19
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

La Polizia Locale di Rimini è intervenuta venerdì a seguito della segnalazione di alcuni residenti, allarmati dal comportamento aggressivo di un condomino, che ogni notte urlava verso i vicini minacciandoli. “Ho una pistola ed un fucile vi ammazzo tutti”, ripeteva. Il personale della Polizia Giudiziaria haeseguito la perquisizione dell’abitazione dell’uomo, per verificare la reale presenza di armi nell’appartamento ai sensi dell’ex art. 41 TULPS.

L’uomo si è mostrato molto collaborativo e, a specifica richiesta degli agenti se fosse in possesso di armi, ha spontaneamente consegnato una pistola simil-Beretta e relative munizioni in piombo che conservava all’interno di un cassetto chiuso a chiave.  Gli agenti, inoltre hanno notato sul tavolo una sostanza di colore bianco ed una cannuccia che non lasciavano dubbi sull’uso recente di sostanze stupefacenti. Alla richiesta degli agenti, l’uomo ha inoltre consegnato un barattolo che conteneva 13 grammi di marijuana.  Al termine delle indagini l’uomo, cittadino italiano, è stato deferito all’autorità giudiziaria in stato di libertà ed è stato segnalato alla competente Prefettura per il possesso di sostanza stupefacente.