Indietro
menu
Verso il voto

Sicurezza e parcheggi nei primi 100 giorni di Sadegholvaad

di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
lun 6 set 2021 18:24
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Sicurezza, con l’assunzione di 30 nuovi agenti di Polizia locale, e parcheggi, con l’atto d’indirizzo relativo alla sosta a servizio dell’intera zona turistica. Sono queste alcune delle delibere dei primi 100 giorni a cui ha fatto riferimento il candidato sindaco del centrosinistra a Rimini Jamil Sadegholvaad nel corso della festa dell’Unità di Rimini. Sul palco anche Chiara Bellini, candidata vicesindaca. “Il tandem è l’inizio di un lavoro di squadra che deve andare oltre le elezioni. – ha detto proprio la Bellini – Il tandem tiene unita una comunità politica anche nelle sue diversità. Questa la sua forza, che trova linfa nella comunità che rappresenta, in un’ottica di partecipazione e condivisione. Questo è il senso del nostro progetto” e sulla città, Sadegholvaad ha ribadito che “veniamo da dieci anni di buon governo, abbiamo fatto tanto ma c’è ancora tanto da fare: sostegno all’impresa e al lavoro e protezione sociale”. Nel corso della serata sono arrivate anche indicazioni su un eventuale ballottaggio: “se mai ci sarà un ballottaggio – ha detto il candidato sindaco –, il dialogo sarà sui temi che interessano gli elettori, non certo sui posti. Ad esempio, con gli elettori dei cinque stelle e dei cittadini in genere con argomenti e proposte, ma non ci sarà una trattativa sulle poltrone”. Poi spazio, come detto, alle prime delibere in caso di vittoria: l’assunzione di 30 nuovi agenti di Polizia locale e il nuovo atto d’indirizzo dei parcheggi e della sosta a servizio dell’intera zona turistica, da Torre Pedrera a Miramare, che mette insieme tutta la programmazione pubblica e le manifestazioni d’interesse dei privati. Altro tema centrale del programma di centrosinistra il decentramento dei serviziche porti i cittadini non più a concentrarsi per i servizi comunali in poche sedi ma le trovi a non più di 15 minuti da casa propria” ha spiegato Sadegholvaad. “E una rinnovata attenzione alle periferie e al forese – ha aggiunto –, rielaborando una no tax area per tutto il territorio oltre la Statale 16, con esenzione del pagamento dei tributi nella fase di start up a tutte le attività commerciali che definisco ‘di pubblica utilità come alimentari, edicole.”. Per quanto riguarda il sociale, Sadegholvaad e Bellini hanno ricordato la “gratuità progressiva degli asili nido, fino all’ISEE di 26.000 euro e poi a scaglioni. Accanto a questo – hanno detto – adegueremo il fondo per i nidi privati e metteremo mano anche ai criteri d’accesso ai servizi d’infanzia”. Infine, “un nuovo e organico Piano Casa che metta assieme la riqualificazione dei 400 alloggi Acer in città con un programma di nuove costruzioni di case popolari distribuite in maniera omogenea in diverse aree, integrate con il tessuto urbano grazie ai servizi essenziali”.

Notizie correlate
di Redazione