Indietro
menu
Isee sotto i 30mila €

Trasporto pubblico. Dal 25 agosto gli abbonamenti gratuiti per under 19

In foto: @newsrimini
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mar 24 ago 2021 12:53
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Da domani, mercoledì 25 agosto, sarà possibile chiedere gli abbonamenti gratuiti per le studentesse e gli studenti under 19 dell’Emilia-Romagna per viaggiare senza costi sui bus e i treni regionali lungo il percorso casa-scuola e nel tempo libero. La richiesta degli abbonamenti gratuiti, validi da settembre 2021 fino al 31 agosto 2022, potrà essere presentata online fino al 31 ottobre sul portale: https://mobilita.regione.emilia-romagna.it/gratis.

Lo scorso anno l’iniziativa era già stata introdotta per i 147mila studenti under 14 a cui ora si aggiungono circa 75mila studenti delle scuole superiori. Le risorse stanziate dal bilancio regionale dai 4 milioni di euro dello scorso anno scolastico arrivano a 22 milioni di euro per il prossimo. L’attestazione ISEE dovrà essere minore o uguale a 30mila euro.

I beneficiari

La gratuità del servizio è rivolta agli studenti nati prima del 31 dicembre 2007 compreso, iscritti alle scuole secondarie di secondo grado statali, paritarie e agli istituti di formazione professionale per l’anno scolastico 2021-2022, residenti in Emilia-Romagna e con un’attestazione Isee annuo del nucleo familiare minore o pari a 30mila euro.

Agli studenti nati nel 2008 e iscritti al primo anno di scuola secondaria di secondo grado e ai nati prima del 2008 che frequentano la scuola secondaria di primo grado, non è richiesto il requisito di attestazione ISEE minore o uguale a 30mila euro e potranno richiedere l’abbonamento gratuito direttamente alle Aziende di trasporto (maggiori informazioni: https://mobilita.regione.emilia-romagna.it/gratis/grande).

La misura dà diritto all’abbonamento annuale personale integrato (solo bus, solo treno, combinazione bus extraurbano più treno) utilizzabile per il percorso casa-scuola, anche nel tempo libero, per la stessa combinazione di viaggio scelta per raggiungere il proprio istituito scolastico.

L’ iniziativa si aggiunge agli abbonamenti gratuiti “Grande” validi già dal 2020/21 per gli under 14 che frequentano le scuole primarie e secondarie di I grado.

Come fare richiesta

L’accesso alla piattaforma avviene tramite una delle credenziali SPID (L2), CIE, Federa A+ o CNS.

Per compilare la domanda online è richiesta l’attestazione ISEE 2021 del nucleo familiare dello studente, di cui deve riportare il codice fiscale, con valore fino a 30mila euro.

L’attestazione deve avere il protocollo di Inps e per questo servono diversi giorni: è importante procedere il prima possibile, anche attraverso il sito di Inps dedicato.

Dovrà essere indicata inoltre, in base al percorso casa-scuola, la combinazione di viaggio tra quelle ammesse: bus (urbano o extraurbano), treno, bus extraurbano + treno.

Si ricorda che tutti gli abbonamenti extraurbani (treno e bus) che arrivano e/o partono dalle città capoluogo più Imola, Faenza e Carpi, sono integrati e comprendono già l’accesso gratuito ai servizi urbani cittadini.

Una volta compilati correttamente tutti i campi previsti e dopo positiva verifica dei requisiti, la richiesta verrà accolta e saranno rilasciati, con mail successive, uno o più codici pin abbinati al codice fiscale dello studente, con il quale le società di trasporto pubblico della Regione Emilia-Romagna (Trenitalia-Tper Scarl, Tper, Start Romagna, Seta, Tep) emetteranno l’abbonamento, entro il 30 novembre, su card elettronica ‘Mi muovo’ o “Unica” oppure attraverso l’app gratuita Roger da scaricare sul cellulare.

Notizie correlate
di Andrea Polazzi