Indietro
sabato 24 ottobre 2020
menu
Basket Giovanile

Andrea Maghelli allenerà la Pall. Titano/RBR U15 Eccellenza

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mar 14 lug 2020 11:58 ~ ultimo agg. 21:48
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Le notizie sono due ed entrambe di notevole importanza…

La prima: il settore giovanile sammarinese avrà ancora una squadra che andrà a scontrarsi con le migliori realtà italiane. Dopo l’Under 18, nel campionato scorso, per il 2020/2021 sarà la volta dell’Under 15. La Pallacanestro Titano-RBR che disputerà il campionato d’Eccellenza, sarà dunque quella dei classe 2006.

La seconda: a guidare il gruppo sarà un coach di grandissima qualità, con un curriculum importantissimo che è lì a dimostrarlo. Dalla foto, nella quale è con il Presidente FSP Damiano Battistini, lo avete già potuto scoprire: è Andrea Maghelli, coach brindisino classe ’71 che ha già alle spalle una parentesi sul Titano (B2, 2004-2005).

Il ‘Mago’, capo allenatore per la prima volta nel 2000 a Brindisi in B d’Eccellenza, ha incontrato la Romagna nel 2001, quando entra a far parte, da vice, dello staff del Basket Rimini in Legadue. Dal 2005-2006 è in Austria e nel 2013 vince il titolo assoluto con Vienna. Poi è head coach nel Basket Rimini in B e, nel 2019-2020, è a Bellaria. Per lui anche tanto lavoro anche nel settore giovanile biancorosso (nel 2019-2020 ha diretto l’Under 18 Eccellenza).

Coach, innanzitutto ben arrivato. Come è nato l’accordo per allenare la Pallacanestro Titano-RBR Under 15?
“Molto semplicemente. Il presidente Battistini mi ha contattato e mi ha descritto questa possibilità. Ci siamo incontrati, abbiamo fatto due chiacchiere e abbiamo trovato un accordo abbastanza presto. È stato facile per me accettare, non è la prima volta che ci parlavamo e sono molto contento che si sia arrivati a questo accordo”.

Allenerà l’Under 15 Eccellenza, il primo vero torneo nazionale per i ragazzi. Che campionato sarà?
“Un campionato duro, competitivo, che ho affrontato già il primo anno che sono tornato a Rimini dopo l’esperienza in Austria. Un’età particolare, che rappresenta uno dei primi momenti importanti di crescita per un giocatore. Tanta tecnica, spazi che cominciano a cambiare, letture, saper correre bene: sono tante le cose che i ragazzi a questa età devono saper imparare”.

Quale sarà l’obiettivo?
“Il miglioramento dei ragazzi, farli crescere in un contesto competitivo nel quale avranno occasione di misurarsi coi migliori pari età italiani. I ragazzi all’interno del progetto Titano RBR che andranno a formare la squadra, giocheranno insieme in un campionato che li metterà alla prova con l’obiettivo di evolvere costantemente”.

“C’era già stato un contatto con Andrea in passato e, quando abbiamo avuto la certezza di poter disputare il campionato d’Eccellenza con l’Under 15, dentro al progetto RBR, abbiamo subito pensato a lui – commenta il presidente FSP, Damiano Battistini -. In poco tempo ci siamo accordati. Per noi è sempre un grande onore poter disputare il massimo campionato giovanile d’Eccellenza, cosa che nel recente passato ad esempio era quasi impensabile potesse accadere”.

Notizie correlate
di Icaro Sport