Indietro
menu
Fermato a Viserba

Tradito dal nervosismo, in auto nascondeva un chilo di droga

In foto: il comandante Sabato Landi
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
sab 2 nov 2019 15:33 ~ ultimo agg. 15:48
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto Visualizzazioni 1.208
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Nel corso della tarda mattinata di giovedì è finito in manette a Viserba un riminese di 28 anni per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Il ragazzo, già noto alle forze dell’ordine, è stato fermato dai Carabinieri per un controllo mentre era a bordo della sua utilitaria.

I documenti erano in regola ma a tradirlo è stato il nervosismo così i militari, d’intesa con la locale Autorità Giudiziaria, hanno perquisito l’auto trovando nel bagagliaio un sacchetto sottovuoto contenente oltre un chilo di marijuana. La successiva perquisizione domiciliare ha permesso di scovare altri quattro sacchetti con 53 grammi di hashish e 2.800 euro ritenuti provento dello spaccio. La droga è stata sequestrata mentre il 28enne, processato per direttissima, è stato condannato a due anni di reclusione e a 2800 euro di multa.

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna