domenica 15 settembre 2019
menu
di Simona Mulazzani   
Tempo di lettura lettura: 1 minuto
gio 12 set 2019 09:49
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Non è una novità. Ogni anno i primi giorni di scuola, tra orari provvisori con entrate ritardate e uscite anticipate, si riscontra qualche disguido per il trasporto scolastico. Start Romagna prova a limitare i possibili disagi impegnandosi a monitorare la situazione e, in costante collegamento con Agenzia Mobilità, procederà ad attuare tutti i possibili correttivi.

Prosegue, intanto, la vendita degli abbonamenti riservati agli studenti per il prossimo anno scolastico. In linea con quanto indicato dalla Regione Emilia-Romagna, è un abbonamento UNDER 26, valido per 365 giorni dalla data prescelta dal cliente. Lo scorso anno sono stati oltre 25.000 gli studenti che hanno viaggiato con i servizi Start in tutta la Romagna.

 

Confermato il quadro tariffario dello scorso anno, sul quale in molti casi interviene il contributo disposto dai Comuni a favore dei propri cittadini per produrre le agevolazioni tariffarie. (link ).

La sostituzione dei quadri orario alle fermate è in corso. Start Romagna invita pertanto la clientela a controllare la validità dell’orario esposto. “La squadra tecnica è pronta ad intervenire a supporto degli autisti e della giovane clientela, affinché questo avvio di anno scolastico abbia le minori ripercussioni possibili – è il commento del Direttore Generale di Start, Giampaolo Rossi -. Ogni anno le aziende di trasporto si trovano impegnate per far fronte nel migliore dei modi alle esigenze della scuola e degli studenti. Faremo tutto ciò che tecnicamente è possibile per garantire il servizio secondo le attese”.

Altre notizie
di Redazione
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna