domenica 21 aprile 2019
In foto: l'ingresso del Tribunale
di Redazione   
lettura: 1 minuto
dom 14 apr 2019 08:28 ~ ultimo agg. 08:29
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Sabato in tribunale c’è stato il processo per direttissima nei confronti dei quattro ragazzi dai 18 ai 20 anni arrestati venerdì sera per l’aggressione ai danni di un 18enne in Cors’ d’Augusto a Rimini. Due di loro, accusati di avere avuto il ruolo più attivo, sono stati condannati a un anno e sei mesi; gli altri due a un anno. Per tutti la pena è stata sospesa. Il 18enne vittima dell’aggressione intanto è stato portato all’Ospedale Bufalini di Cesena dove sarà sottoposto a un intervento chirurgico per i danni riportati a un occhio.

I quattro dovevano rispondere di lesioni aggravate in concorso. Hanno spiegato che il pestaggio era una sorta di vendetta perché la vittima aveva trattato male la sorella di uno degli aggressori.

Notizie correlate
di Redazione   
di Redazione   
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna