giovedì 18 aprile 2019
In foto: Repertorio
di Redazione   
lettura: 1 minuto
mer 10 apr 2019 08:17 ~ ultimo agg. 14:23
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Un riccionese di 36 anni si trova in carcere dopo essere stato arrestato dai carabinieri lunedì sera in uno stabilimento balneare di Cervia, con l’accusa di sequestro di persona, violenza sessuale e lesioni personali.

I carabinieri sono stati allertati da alcuni passanti che hanno sentito i lamenti della vittima, una disabile 50enne. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, l’uomo – in preda all’alcool – poco prima aveva incrociato la donna sul lungomare, in via dei Mille, e contro la sua volontà l’aveva caricata sul cannone della bicicletta, portandola poi nello stabilimento balneare, dove l’avrebbe costretta a subire degli atti sessuali.

Visitata in ospedale, i medici hanno riscontrato per la donna lesioni guaribili in sette giorni. Oggi per il 36enne è attesa la convalida del fermo scrivono i quotidiani locali.

 

Notizie correlate
di Redazione   
di Andrea Polazzi   
di Lamberto Abbati   
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna