Gabicce Gradara-Filottranese, la vigilia del tecnico Mirco Papini

CalcioMarche Sport

3 novembre 2018, 09:26

Filottranese

Il Gabicce Gradara è atteso da un trittico di fuoco, un tris di partite che dirà la verità sulle ambizioni della squadra di Mirco Papini, se cioè avrà la forza di restare nei quartieri alti della classifica e puntare ai playoff. Si comincia domenica in casa (ore 14,30) contro la Filottranese, formazione appaiata al quarto posto con 11 punti, poi la doppia insidiosa trasferta contro Valfoglia e Mondolfo.

“Ora siamo concentrati sulla Filottranese – dice Papini, una squadra che come noi si schiera col tridente, molto pericolosa, solida. Viene da una stagione esaltante con la conquista dei playoff, si è rinforzata in tutti i reparti con giocatori dal curriculum importante, che comprende anche esperienze in club di serie superiore. L’ho vista all’opera contro il Valfoglia, in trasferta, due turni fa: ha perso 2-1, si è giocato su un campo pesante per la pioggia, cioè non nelle condizione ideali per la sua struttura tecnica, ma mi ha fatto ugualmente un buona impressione. Ha una idea di gioco e cerca la via della rete attraverso la manovra. Penso che gli spettatori assisteranno ad una bella partita”.

La sua squadra è in salute, viene da due vittorie di fila…
“Vogliamo continuare su questa strada, dare continuità. Abbiano lasciato dei punti per strada e per questo dobbiamo contenere al minimo le distrazioni. Siamo al completo finalmente e possiamo lavorare meglio in settimana. Domenica rientra Pratelli dalla squalifica. Ho tutto l’organico a disposizione. Per avere ragione del nostro avversario dovremo essere al top, ci sarà bisogno di cuore testa, tecnica e anche di un pizzico di fortuna”.

Un passo indietro all’ultimo turno. Te punti a parte, soddisfatto della prova della sua squadra?
“Il primo tempo mi è piaciuto molto, avremmo potuto chiuderlo col doppio vantaggio visto che abbiamo avuto un paio di occasioni per farlo oltre al rigore, il terzo che sbagliamo. Non ci siamo riusciti e questo ha dato forza e coraggio al Santa Veneranda che ci ha messo alle corde nella ripresa senza però creare più di tanto. Nel finale abbiamo messo il sigillo su una vittoria meritata con Vegliò. Un successo che ci dà morale e ci deve dare consapevolezza dei nostri mezzi”. Ecco allora che la sfida contro il Filottrano giunge a puntino.

Icaro Sport

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454