venerdì 18 gennaio 2019
In foto: uno striscione al parco Cervi (Newsrimini.it)
di Redazione   
lettura: 1 minuto
ven 19 ott 2018 16:47 ~ ultimo agg. 18:11
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Nella notte di mercoledì sono stati rimossi, da mani al momento ignote, i teli che cittadini e Coordinamento Rimini Verde avevano apposto agli alberi destinati ad essere tagliati. Un atto che però, assicurano i promotori, non fermerà la campagna: “La comunicazione alla cittadinanza sull’impatto del cantiere nei parchi è stata cancellata, sebbene abbia già portato oltre 5000 firme a sostegno di soluzioni diverse da quella indicata dall’Amministrazione Comunale. Evidentemente a qualcuno l’informazione dà fastidio – recita una nota del coordinamento Rimini Verde – Questo fine settimana torneremo nel parco a “marcare” le piante condannate, continuando nell’opera di informazione che invano ci saremmo attesi da parte delle Istituzioni, al fine di ottenere partecipazione e soluzioni condivise, nel rispetto del verde e dell’ambiente urbano”.

I sostenitori della campagna danno appuntamento a domenica prossima nei parchi Cervi, Bondi e Fabbri per ripristinare i cartelli.

Altre notizie
di Andrea Polazzi
VIDEO
di Redazione
Notizie correlate
di Redazione
VIDEO
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna