martedì 11 dicembre 2018
In foto: repertorio
di Redazione   
lettura: 1 minuto
lun 30 apr 2018 19:26 ~ ultimo agg. 19:26
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto 161
Print Friendly, PDF & Email
Reading Time: 1 minute

Il primo maggio la Fondazione Cetacea rimetterà in mare la tartaruga Pina, pescata accidentalmente a strascico lo scorso dicembre a Cesenatico e recuperata grazie al progetto TartaLife, finanziato dalla Commissione Europea attraverso il fondo LIFE+ NATURA 2012 e coordinato dal CNR-ISMAR di Ancona, che ha come scopo proprio la riduzione della mortalità delle tartarughe marine nella pesca professionale.

Il rilascio è in programma alle 11.30 alla spiaggia libera di fronte al Centro di Recupero e situata fra lo stabilimento balneare numero 44 e il 42. Questi sono i primi rilasci delle tartarughe “adottate” da Riminibeach.it nell’ambito del progetto Saves the turtles, che supporta Fondazione nelle spese per le cure e l’alimentazione degli animali ricoverati. I rilasci potranno subire variazioni di giorno ed orario in caso di condizioni meteo avverse.

Notizie correlate
Blog/Commenti Regione

I 10 segreti di Bologna

di Sabrina Campanella