sabato 19 gennaio 2019
di Andrea Polazzi   
lettura: 1 minuto
lun 12 mar 2018 12:43 ~ ultimo agg. 15:16
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Il Consiglio di Stato ha respinto i ricorsi di Puglia e Abruzzo contro il via alle nuove attività di trivellazione in Adriatico, ma il comune di Cattolica ha intenzione di proseguire la sua battaglia. Nei mesi scorsi l’amministrazione pentastellata si era infatti mossa per un ricorso al Tar nel quale si chiedeva l’annullamento del decreto ministeriale che nel 2013 aveva dato giudizio ambientale positivo sulla piattaforma Bianca e Luisella (che prevede 8 nuovi pozzi e tre condotte sottomarine). “Ogni situazione fa storia a se” dice il sindaco Mariano Gennari che rinnova anche l’appello a fare squadra ai comuni vicini: “finora in provincia abbiamo avuto il sostegno solo di Morciano“.

Trivelle in Adriatico, la battaglia di Cattolica non si ferma. Intervista al sindaco

Altre notizie
di Andrea Polazzi
VIDEO
Notizie correlate
di Redazione
di Redazione
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna