Titans sconfitti a Castelnovo

pontevecchio, titans

in foto: I Titans 2017-'18

LG COMPETITION CASTELNOVO NE’ MONTI-PALLACANESTRO TITANO 78-71

IL TABELLINO
LG COMPETITION: Guarino 4 (0/3, 1/3), Simaitis 31 (6/9, 5/7), Levinskis 7 (2/6), Canuti 11 (1/3, 3/6), Magnani 8 (2/2, 1/3), Corradini, Barigazzi (0/1), Mallon 11 (4/5, 0/2), Pitton 6 (1/4, 0/4), Torlai ne, Rossetti ne.

TITANO: Sinatra 19 (6/9, 2/4), Ricci 2 (0/1), Grassi 10 (1/4, 2/4), Aglio 13 (5/13, 1/1), Calegari 2 (1/2), Macina (0/2 da tre), Galassi 3 (0/1, 1/2), Zannoni 14 (4/9, 1/3), Padovano 8 (3/6, 0/3), Gamberini ne. All.: Foschi.

Arbitri: Ferrari di Castelfranco Emilia e Culmone di Bologna.

Parziali: 17-14, 35-32, 55-44, 78-71.

Rimbalzi: LG 36 (Levinskis 12), Titano 31 (Aglio, Sinatra e Padovano 7).
Assist: LG 11 (Magnani 4), Titano 11 (Padovano 6).
Tiri liberi: LG 16/19, Titano 10/15.
Tiri da due: LG 16/33, Titano 20/45.
Tiri da tre: LG 10/25, Titano 7/19.

CRONACA E COMMENTO
Niente da fare a Castelnovo ne’ Monti per la Pallacanestro Titano, che perde di 7 punti (78-71) un match complicato fin dall’avvio ma sostanzialmente equilibrato a metà gara (35-32). È la tripla di Guarino ad aprire i giochi, ma ben presto nelle fila dei padroni di casa risplende Simaitis, imprendibile per tutto il match e benzina per l’8-2 interno. I Titans, ancora privi di Gamberini (in panchina per onor di firma), hanno la pazienza di recuperare punto su punto e tornare presto in linea di galleggiamento (tripla di Sinatra per il -2, 13-11).

Nel secondo periodo Jack Zannoni va per il -1, l’entusiasmo sale e sul canestro di un buon Padovano c’è il primo vantaggio sammarinese della partita (17-18). È il momento migliore per San Marino, che prova una mini fuga con la tripla di Galassi (21-27) ma non fa i conti ancora una volta con Simaitis, che con due bombe nello spazio di un minuto rimette la situazione in parità.

All’intervallo si va sul +3 per i padroni di casa e di ritorno dagli spogliatoi i più pronti sono proprio quelli dell’LG. Si fa fatica a segnare e così bastano un paio di guizzi di Canuti per allargare il margine a +8. Il divario non è certamente irrecuperabile, ma in questo momento la squadra più tonica è l’LG, che comincia a viaggiare con continuità sopra la doppia cifra di margine e chiude il quarto sul 55-44.

I Titans ci provano, non si vogliono arrendere, sono consci dell’importanza del match e danno tutto per recuperare. La fatica nel mangiare punti agli avversari è però tanta e si arriva a due possessi di distanza solo a -1’30” dal gong sul canestro da tre di Grassi (71-65). L’LG sbaglia nell’azione successiva, ma il fallo in attacco dei Titans e il successivo canestro dell’MVP Simaitis chiudono ogni discorso. Finisce con Castelnovo a brindare per il referto rosa e con i Titans a leccarsi le ferite.

Necessario, da domani, rialzare la tesa. La regular season presenta un rush finale da affrontare col massimo dell’energia e della determinazione.

Loriano Zannoni
Ufficio stampa Pallacanestro Titano

Icaro Sport

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454