venerdì 18 gennaio 2019
di Andrea Polazzi   
lettura: 1 minuto
ven 4 mar 2016 12:43 ~ ultimo agg. 5 mar 08:40
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Accise che si riferiscono ancora alla guerra in Etiopia del 1930, furti a raffica e concorrenza ai limiti della slealtà. Non è un periodo facile, a Rimini come nel resto d’Italia, per i benzinai che spesso si devono anche sorbire le proteste di chi lamenta che il prezzo del carburante resta alto nonostante il tracollo del petrolio. I benzinai sono però l’ultimo anello di una catena che vede restare allo Stato quasi l’80% di quello che si paga per un litro di carburante. Ne ha parlato Marco Ragni della Faib alla trasmissione di Radio Icaro e Icaro Tv Tempo Reale.

. L’intervista integrale a Marco Ragni

Notizie correlate
di Redazione
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna