mercoledì 16 gennaio 2019
In foto: Adriapress
di Redazione   
lettura: 1 minuto
mar 23 feb 2016 14:47
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Dopo l’ultimo episodio di cronaca di ieri, la rapina violenta in gioielleria, il PD di Riccione, per voce della consigliera Cinzia Bauzone, si chiede cosa abbia in animo di fare l’amministrazione per garantire maggiore sicurezza.

La consigliera cita i diversi episodi che si sono susseguiti negli ultimi due mesi segno di “un fenomeno sempre in aumento“. E poi i quesiti “Quali azioni dirette e indirette intendono adottare e in quali tempi, se il progetto di predisposizione di un sistema di videosorveglianza possa essere sollecitato vista la gravità degli eventi, quali le attività di contrasto ai furti in abitazione e se l’azione amministrativa ha adottato il “pacchetto sicurezza” in collaborazione con il Comitato provinciale e se gli eventuali dati possano essere a conoscenza del Consiglio comunale“.

E poi la sferzata politica: il sindaco Tosi nel passato ha sempre criticato l’amministrazione per come affrontava il tema della criminalità, ma in due anni “non ha risolto nulla, anzi la situazione è peggiorata“.

Notizie correlate
di Lamberto Abbati
VIDEO
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna