venerdì 18 gennaio 2019
In foto: il nevone del 2012
di Simona Mulazzani   
lettura: 1 minuto
mar 23 feb 2016 12:33 ~ ultimo agg. 13:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Spazio ai ritardi nei contributi per i danni del nevone del 2012 questa mattina nel question time rivolto alla giunta regionale dal consigliere della Lega Massimiliano Pompignoli. Il consigliere ha ricordato l’ammontare complessivo dei fondi stanziati: 12 milioni e 835 mila euro e ha parlato di “un’evidente impasse burocratico-amministrativa da parte dell’Amministrazione regionale. L’assessore alle Attività produttive Palma Costi ha risposto che la Regione ha deciso di prorogare i termini per la presentazione delle richieste di risarcimento danni “perché molti aventi diritto non avevano nemmeno iniziato i lavori o non avevano ancora presentato il rendiconto delle spese sostenute. La proroga è, quindi stata decisa proprio per evitare la decadenza delle richieste”.

Resta il fatto – ha ribattuto Pompignoli – che l’assessore Gazzolo ha dichiarato che, il 3 febbraio, le prime imprese hanno ricevuto i risarcimenti ma a noi non risulta. Faccio notare che la Ue aveva dichiarato che questi ultimi andavano erogati entro febbraio 2016; mentre a marzo sarebbe toccato alle imprese agricole e, a seguire, agli altri privati colpiti.

Altre notizie
di Redazione
Notizie correlate
di Redazione
di Silvia Sanchini
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna