martedì 22 ottobre 2019
menu
Attualità Politica

Trc, strage di alberi. Sensoli (5 Stelle) interroga la regione e chiede parere sulla variante

In foto: lavori del TRC a Riccione
di Andrea Polazzi   
Tempo di lettura lettura: 1 minuto
sab 31 ott 2015 11:12
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

La Regione faccia chiarezza sulle opere da realizzare per cercare di mettere una pezza alla strage di alberi provocata dai lavori per il TRC. La richiesta arriva dalla consigliera regionale del 5 Stelle Raffaella Sensoli che presenterà un’interrogazione alla Giunta. La Sensoli ricorda l’impatto dei lavori sul territorio riccionese e gli appelli inascoltati da parte di associazioni e cittadini. “Crediamo sia necessario – scrive – mettere in campo opere di mitigazione” e ancora “non solo il Trc è un’opera inutile e costosa ma sta creando dei danni che rischiano di essere irreparabili per il nostro territorio”. Nell’interrogazione della consigliera si chiede anche alla Giunta di prendere una posizione ufficiale riguardo all’ipotesi di variante proposta dal sindaco di Riccione (sostenuta da Legambiente, Confcommercio, Unindustria e Uil). “Il nostro timore – scrive la Sensoli – è che si vadano a sommare nuovi danni a quelli già provocati dall’avvio dei cantieri, non solo all’ambiente ma anche al tessuto economico delle due città”. Infine alla Regione il 5 Stelle domanda una possibile stima dei tempi di realizzazione dei lavori e del loro costo complessivo.

Altre notizie
Critica la maggioranza di Riccione

Ipotesi tapis roulant per unire il Trc al Fellini

di Simona Mulazzani
Notizie correlate
di Simona Mulazzani   
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna