Indietro
menu
Cesena Sanità

Un caso di Dengue a Cesena. Scattata l'attività di prevenzione

di    
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
gio 21 ago 2014 17:36 ~ ultimo agg. 00:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Gli esami hanno confermato la malattia ed è subito scattata la profilassi.
L’ispezione nel giardino della abitazione dell’uomo non ha evidenziato presenza di zanzara tigre e neppure di focolai attivi per lo sviluppo delle sue larve. Ieri è stato eseguito il primo intervento adulticida nel giardino dell’abitazione dell’uomo è in altre 29 abitazioni.

Il Dengue viene trasmesso all’uomo con la puntura di una zanzara del genere Aedes a cui appartiene la zanzara tigre e non esiste vaccinazione.

Chi viaggia nelle zone a rischio, spiega l’Asl, deve proteggersi dalle punture di zanzare con repellenti e un abbigliamento adeguato ( per maggiori informazioni è possibile consultare il sito www.zanzaratigreonline.it ). Nel periodo estivo la concentrazione di zanzare tigre raggiunge il picco massimo, pertanto, occorre evitare ristagni d’acqua dove le zanzare possono svilupparsi. Le larve di zanzare si sviluppano, infatti, solo in presenza d’acqua, ragione per cui il miglior trattamento è proprio quello preventivo.

Notizie correlate
di Redazione   
VIDEO
di Icaro Sport