sabato 19 gennaio 2019
di    
lettura: 1 minuto
ven 27 giu 2014 11:51 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Nel segno della continuità. Quella continuità espressa da oltre ottant’anni di calcio a strisce biancoazzurre.

Già, è proprio questo il leit-motiv da cui nasce l’Associazione “La Mia Calcio Riccione” e che da questa sera a partire dalle ore 20,30 – presso il centro di Buon Vicinato di via Arezzo – aprirà il sipario alla città, nella serata di presentazione del nuovo progetto posto a salvaguardia della prima e unica gloriosa società calcistica della Perla Verde, autentico patrimonio di tutti i riccionesi. E’ dalla continuità di una storia ultraottantennale, e dall’identità rappresentata da un nome e da due soli colori, che riparte la Riccione pallonara.

Un’idea nuova di calcio, sano e trasparente, ma che allo stesso tempo riabbracci la storia di una società che rappresenta una fetta importante del panorama calcistico nazionale, in modo tale che tutti i riccionesi possano riconoscersi in questa realtà, capitanata da Omar Lepri. Sarà proprio da lui, presidente dell’Associazione nonché ultima bandiera, a fare gli onori di casa in una serata dove verrà presentata “La Mia Calcio Riccione” che accoglie già tra le sue fila vecchie glorie, ex giocatori, ex allenatori ed imprenditori pronti a dare un contributo importante per formare la squadra che rappresenterà la città.

In un clima di festa, con tagliatella, porchetta, vino e ciambella offerta prima, e con immagini e video riguardanti gli ottantacinque anni di storia biancazzurra poi, alla presenza di amministrazione comunale, stampa e tifosi, verranno svelate le carte del nuovo progetto posto a sostegno di un’innovativa idea di calcio per la città: aperta, condivisa e partecipata, a sostegno sempre del Riccione.

Ufficio Stampa
La Mia Calcio Riccione

Altre notizie
di Icaro Sport
di Roberto Bonfantini
di Roberto Bonfantini
VIDEO
Notizie correlate
di Roberto Bonfantini
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna