domenica 25 agosto 2019
menu
di    
Tempo di lettura lettura: 1 minuto
dom 23 set 2012 20:16 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Con la rifinitura effettuata questo pomeriggio sul campo di Pietracuta, si è conclusa la lunga settimana di preparazione all’importante sfida che domani sera vedrà il San Marino ospitare il Pavia.

Così mister Mario Petrone alla vigilia del match con i lombardi: “Una partita come sempre importante, come tutte quelle che ci vedranno impegnati in questa stagione, ma contro una squadra che rispetto allo scorso anno si è rafforzata con l’intento di disputare un campionato di livello – afferma il condottiero biancazzurro -. Per questo dobbiamo avere massimo rispetto per il Pavia e dovremo fare attenzione alle loro verticalizzazioni e a concedere loro meno spazi possibili. Mi spiace per alcune defezioni, su tutte quelle di Fogacci che abbiamo sperato di recuperare fino all’ultimo, ma sono certo che chi scenderà in campo come sempre non farà rimpiangere gli assenti. Il match di Lecce? Nonostante la sconfitta i ragazzi hanno disputato una prova positiva e questo ci ha dato morale, ma il passato è passato e la sfida giocata al Via del Mare è già alle spalle. Dobbiamo solo concentrarci sulla prossima partita”.

L’ultima battuta è sui risultati dell’odierna giornata. “Come avevo pronosticato, Lecce a parte, si conferma essere un campionato molto equilibrato nel quale si può vincere o perdere contro chiunque. I tre punti ci proietterebbero in una buona posizione di classifica? Vero, ma prima dobbiamo portarli a casa. Diversamente si tratta solo di illusioni, con le quali non si va da nessuna parte”.

Sergio Cingolani
Ufficio stampa e comunicazione San Marino Calcio

Notizie correlate
di Roberto Bonfantini   
VIDEO
di Icaro Sport   
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna