Paralimpiadi: la delegazione sammarinese è partita per Londra

Altri SportSan Marino Sport

28 agosto 2012, 09:31

Paralimpiadi: la delegazione sammarinese è partita per Londra

Il grande giorno è arrivato, la prima storica partecipazione di San Marino alle Paralimpiadi sta per diventare realtà. Lunedì 27 agosto, infatti, la delegazione sammarinese ha lasciato l’antica Repubblica per raggiungere Londra con un volo da
Bologna diretto all’aeroporto di Heathrow, per trasferirsi poi al Villaggio Olimpico dove si sistemerà nei propri alloggi – si legge in una nota del Comitato Paralimpico Sammarinese -.
La delegazione del Titano è guidata come capo missione da Daniela Veronesi, presidente del Comitato Paralimpico Sammarinese, e ha in Christian Bernardi il proprio atleta, impegnato nel getto del peso (la sua gara è in calendario sabato 1 settembre), seguito come tecnico da Massimo Meca e da Beatrice Ricetti come assistente sanitario.
Mercoledì 29, alle ore 21, la Cerimonia di Apertura darà ufficialmente il via alla 14ª
edizione delle Paralimpiadi: sotto gli occhi anche del Segretario di Stato allo Sport, Fabio Berardi, e del segretario generale del Cons, Eros Bologna, la delegazione sammarinese sfilerà dunque per la prima volta nella storia e Christian Bernardi farà
sventolare la bandiera biancazzurra, ricevuta dagli Eccellentissimi Capitani Reggenti Italo Righi e Maurizio Rattini nell’udienza tenutasi a Palazzo Pubblico il 19 luglio.
La delegazione sammarinese paralimpica parte per Londra con un carico importante di entusiasmo e di orgoglio, dopo che a seguito dell’incontro nella Segreteria di Stato allo Sport di qualche giorno fa si è un po’ sgombrato il campo da ombre circa il riconoscimento, quantomeno morale, del lavoro svolto sino ad oggi.
“Significative in tal senso le parole del Segretario allo Sport Fabio Berardi – sottolineano i dirigenti del Cps – che ha riconosciuto il merito e l’importanza del nostro lavoro, per il quale siamo pienamente riconosciuti degni rappresentanti del Paese, così come quelle del presidente del Cons Angelo Vicini, il quale ha ricordato a sua volta che “nessuno può obbligare il Comitato Paralimpico Sammarinese ad essere
affiliato a una Federazione”, e ha assicurato l’impegno di ritornare al più presto, dopo le Paralimpiadi, sugli aspetti invece di carattere formale e quindi, anche per il riconoscimento del Cps all’interno del panorama sportivo sammarinese”.

Oltre a questo, il Comitato Paralimpico Sammarinese segnala con piacere anche la pubblicazione online di ‘Light Up the World’ (“Accendiamo il mondo”), un video sulle Paralimpiadi, per il quale da marzo a giugno di quest’anno 495 bambini e ragazzi facenti parte di 24 scuole di Bosnia, Brasile, Francia, Germania, Israele, Nepal, San Marino (L’Ulivo di Falciano), Singapore, Turchia, Uganda, Regno Unito e Stati Uniti, hanno collaborato per creare un’animazione che raffigura un viaggio della torcia paralimpica, dal luogo di nascita del movimento paralimpico a Stoke Mandeville fino a Londra 2012 e poi la consegna per Rio 2016.
I ragazzi hanno lavorato con 10 animatori disabili e sordi, artisti, 8 Paralympians (fra cui il nostro Christian Bernardi) e 2 musicisti disabili, raffigurando la storia di come sono iniziati i Giochi ed esplorando i valori paralimpici, quali la determinazione, l’ispirazione, il coraggio e l’uguaglianza.
La prima proiezione ufficiale del filmato si terrà durante il Festival della Fiamma e la Torcia Paralimpica allo Stoke Mandeville Stadium martedì 28 agosto.

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454