19 novembre 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Incontro tra Gnassi e il ministro Passera: si è parlato di aeroporto e lungomare

PoliticaRimini

21 agosto 2012, 16:53

Incontro tra Gnassi e il ministro Passera: si è parlato di aeroporto e lungomare

La nota stampa del comune parla di un lungo incontro ieri tra il sindaco Gnassi e il ministro Passera nel quale il primo cittadino ha sottoposto all’esponente del Governo prospettive e problematiche relative alla riqualificazione della città di Rimini, attuando gli interventi contenuti nel Piano Strategico e nelle Linee di Mandato, a partire dai lungomari; al Piano Nazionale per le Città; al futuro dell’aeroporto; ribadendo in ogni caso la posizione dell’Amministrazione comunale su Spending Review, riordino istituzionale e dei servizi periferici dello Stato.
Il ministro avrebbe mostrato una certa sorpresa quando, entrando nello specifico, si è giunti a parlare dei lungomare e del fatto che ad oggi ogni intervento di riqualificazione è nei fatti inibito dalla proprietà Statale degli stessi.
Altro tema affrontato, l’aeroporto “che – ha spiegato il sindaco – rappresenta per Rimini non un vezzo o un puntiglio ma un vero e proprio asset per lo sviluppo economico della nostra Città. Un asset sulla cui presenza Rimini ha contato anche nella realizzazione di interventi infrastrutturali importanti quali la Fiera e il Palacongressi. Oggi più di ieri il fattore internazionalizzazione si gioca sul fronte della logistica che in gran parte è aerea. Per questo da tempo il sistema Rimini, pubblico e privato, ha via via investito nell’aeroporto, dopo la sua smilitarizzazione, cercando di aumentare la massa critica per stare sul mercato e reggere la concorrenza, in stretto accordo con la Repubblica di San Marino che lo ha sempre individuato come proprio aeroporto di riferimento.”
La richiesta conseguente è stata che, nella prossima pianificazione in materia, il Governo tenga conto sia della funzionalità dell’aeroporto agli investimenti fatti sul territorio sia del profilo internazionale insito nel rapporto con la Repubblica di San Marino.
“La cosa che volevamo far presente al Ministro” – ha detto alla conclusione dell’incontro il sindaco Gnassi – “è che chiedere di investire su Rimini, e sulla sua valenza internazionale, non è un gesto di campanilismo e di conservazione ma, al contrario un’opportunità per l’intero Paese e una scelta che premia gli sforzi di innovazione che stanno contrassegnando questo territorio. Se sinora abbiamo fatto da soli, infrastrutturando e riqualificando senza alcun aiuto da parte dello Stato a differenza di molti altri territori concorrenti, ora è necessario che questo sforzo sia tutelato e salvaguardato dall’esecutivo centrale. Parafrasando un celebre slogan ‘non chiediamo cosa possa fare Rimini per l’Italia di più di quello che ha già fatto ma semmai chiediamo cosa l’Italia possa per una volta fare per noi’.”

(nella foto il sindaco Gnassi, il ministro Passera, il vicesindaco Lisi e l’assessore Sadegholvaad)

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454