lunedì 21 gennaio 2019
di    
lettura: 1 minuto
mer 13 giu 2012 14:09 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

A fornire i dati in una nota è il segretario della Cgil di Rimini Urbinati che evidenzia anche l’uso massiccio degli ammortizzatori sociali nel manifatturiero e la crescita della disoccupazione come elementi che confermano “che la crisi continua la sua corsa.”
Secondo Urbinati il rigore imposto dal Governo e le minori entrate per gli enti locali non aiuteranno a rilanciare la crescita. Il segretario critica anche la riforma del mercato del lavoro, accusata di peggiorare ulteriormente la situazione, e avanza alcuni suggerimenti: puntare sulla messa in sicurezza del patrimonio privato, produttivo, pubblico e di tutta la filiera turistica, fornendo in questo modo anche attività alle imprese e nuovi posti di lavoro; valorizzare le energie rinnovabili; investire nel welfare creando nuovi posti di lavoro; riprendere il discorso della aree produttive attrezzate; proseguire nella lotta alle infiltrazioni malavitose, al riciclaggio e all’evasione.

“I ritardi – conclude – si stanno accumulando ed è pertanto necessario intervenire subito per non disperdere le tante possibilità che ancora possiamo e dobbiamo mettere in campo, per salvaguardare i redditi medio-bassi, per dare nuove opportunità ai giovani, per evitare che prenda spazio l’abuso e l’illegalità.”

Notizie correlate
di Redazione
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna