13 novembre 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

A Verucchio la terza edizione del Mundialito. Novità la coppa dell’Amicizia

Valmarecchia

15 giugno 2012, 11:58

Al torneo, giunto alla terza edizione, parteciperanno 6 squadre, provenienti da Senegal, Marocco, Macedonia, Albania, Italia e Costa d’Avorio, che ha vinto l’edizione dello scorso anno. Novità di quest’anno la coppa dell’amicizia che sarà consegnata a chi tra le squadre avrà saputo interprare meglio la regola d’oro “Fa agli altri ciò che vorresti fosse fatto a te” declinata in sei punti, tante quante le facce del dado che sarà tirato all’inizio di ogni partita.

Ecco l’elenco completo dei punti:

• Play hard – Do your best! Dare il meglio di sé, partecipare con gioia. 
• Play fair! Essere onesti con se stessi e con gli altri. 
• Hang in! Non mollare mai, anche quando è difficile. 
• Take care of! Trattare tutti con rispetto: ciascuno è importante. 
• Celebrate! Gioire del successo altrui come del proprio. 
• Make a difference! Grandi mete si possono raggiungere solo insieme.

“Posso dire con soddisfazione che il Mundialito è diventato una realtà comune sia agli italiani, sia agli stranieri del nostro territorio. È un evento di condivisione che rappresenta una comunità, la nostra comunità, che cresce insieme – spiega l’assessore ai Servizi Sociali e all’Immigrazione Giuseppe Malerba, ideatore dell’evento e coordinatore del progetto per l’integrazione degli immigrati che continua – quest’anno abbiamo introdotto la “Coppa Amicizia”, un riconoscimento per la squadra che riuscirà meglio a interpretare in campo i punti della Regola d’Oro. Ho scelto di introdurre questa regola perché rappresenta bene lo spirito del Mundialito: un evento sportivo il cui collante è l’amicizia. E devo dire che già notiamo come l’amicizia sia cresciuta tra i ragazzi di tutte le nazionalità che partecipano anche agli incontri durante l’anno e che nel tempo si sono strutturati con responsabili di ogni nazionalità, che si fanno carico di coordinare le squadre trasferendo ai connazionali le informazioni e lo spirito dell’iniziativa. Da quest’anno un’altra novità è che anche un gruppo di giovani italiani sta prendendo parte ai nostri incontri con gli immigrati, un bel segnale che conferma la crescita della nostra comunità verso l’integrazione.
Venerdì scorso, insieme allo staff dei volontari, ho incontrato tutte le squadre per presentare loro il dado e prepararci all’evento. In molti hanno partecipato e li abbiamo trovati entusiasti e carichi! Una bella soddisfazione e un buon presupposto per una lo svolgersi di una bella manifestazione alla quale tutta la cittadinanza è invitata. – poi prosegue – Con mio grande piacere quest’anno in campo ci sarà anche un mio collega: Filippo Giorgetti, Assessore ai Servizi Sociali del Comune di Bellaria, nonché un arbitro federale che arbitrerà le partite e coordinerà lo staff di arbitri federali che hanno scelto di aderire volontariamente al Mundialito, interpretandone a pieno lo spirito”.

Il torneo avrà inizio sabato 16 giungo a partire dalle ore 14,30 fino alle 19, per poi proseguire domenica 19 dalle 9 alle 12,30 e dalle 14,30 alle 18,30 con inizio della finale alle 17,30 presso lo stadio del calcio di Villa Verucchio, in via Aldo Moro.
A seguire la premiazione e una grande festa con un buffet internazionale a cura dei ragazzi coinvolti nel Mundialito e delle loro famiglie. Ogni nazionalità avrà infatti uno stand che ospiterà le specialità del suo Paese: fermarsi ad assaggiarle sarà un’altra bella occasione per conoscersi.

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454