sabato 15 dicembre 2018
In foto: Il direttore della Fondazione Fellini, Paolo Fabbri, sarà a Losanna per l'inaugurazione dell'esposizione "Fellini, la Grande Parade" al Musée de l'Elysée il 7 giugno e rimarrà aperta fino al 28 agosto.
di    
lettura: 1 minuto
sab 4 giu 2011 14:13 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Parallelamente alla mostra si terrà una retrospettiva integrale dei film del Maestro che avrà inizio lunedì 6 giugno con la proiezione della pellicola restaurata de “La dolce vita” e si concluderà il 5 luglio.

L’esposizione, dedicata all’arte, ai sogni e alle visioni di Federico Fellini, è composta da più di trecento opere- molte provenienti dalla Fondazione Fellini di Sion e dalla Fondazione di RiminI- tra fotografie, disegni, manifesti, riviste, documenti, estratti di film inediti, filmati dell’epoca, interviste. E vedrà la partecipazione di alcuni attori prediletti di Fellini come Anouk Aimée e Sergio Rubini. “Fellini, la Grande Parade” ideata e curata da Sam Stourdzè che è il direttore del Musée de l’Elysée, ha fatto il giro del mondo. Inaugurata per la prima volta a Parigi nel 2009, poi a Bologna, Roma, Barcellona, Madrid, Las Palmas, Mosca, Toronto. Città che hanno compreso l’importanza, anche turistica, di una mostra legata al nome di Fellini, forse il cineasta più famoso al mondo, riscontrando grande successo di critica e di pubblico. La Fondazione di Rimini intende operare affinchè anche a Rimini si verifichi un evento di tale rilievo, anche in vista della realizzazione del Museo Fellini e del restauro del Cinema Fulgor. La Fondazione presenterà alla nuova amministrazione comunale un progetto Fulgor per realizzare il museo virtuale di Federico Fellini.

Altre notizie
Notizie correlate
Nessuna notiza correlata.
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna