lunedì 17 dicembre 2018
In foto: L’11 e il 12 giugno si tiene a Riccione il “Grand Prix Retrò”, manifestazione dedicata alla storia dei motori ed in particolare della Formula Uno. Le monoposto che hanno fatto la storia di questo sport sfileranno lungo Viale Ceccarini, saranno esposte in Piazzale Roma e si cimenteranno in una tappa Riccione-San Marino.
di    
lettura: 2 minuti
gio 9 giu 2011 17:07 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
2 min
Print Friendly, PDF & Email

“Alla guida delle vetture ci saranno indimenticabili campioni stranieri come Mario Andretti, Jochen Mass, Jody Scheckter” dice con orgoglio e soddisfazione Gabriele Fabbri, presidente dell’Adriatic Veteran Cars Club che organizza l’evento con il patrocinio del Comune di Riccione -si legge in una nota- “e campioni italiani come Nino Ninni Vaccarella, Nanni Galli, Maria Teresa de Filippis e molti altri ancora”.

“Si tratta di grandi piloti ed amici che hanno fatto la storia di questo sport” prosegue Fabbri “Andretti ha corso con le più grandi scuderie (Ferrari, Lotus, Alfa Romeo, Williams, Parnelli, March), vincendo il titolo mondiale nel 1978; Mass è stato il miglior pilota tedesco degli anni ’70 ed ’80; il sudafricano Scheckter vinse il titolo mondiale (ad oggi unico africano) nel 1979 con la Ferrari dove fu compagno di squadra di Gilles Villenevue; Vaccarella e Galli hanno guidato per grandi scuderie come Ferrari e McLaren mentre Maria Teresa de Filippis è stata la prima donna in assoluto a guidare una Formula Uno – una Maserati nel 1958. Peraltro la de Filippis decise di interrompere la sua carriera proprio durante un suo soggiorno a Riccione”.

“Siamo felici di ospitare un evento la cui importanza è sottolineata dalla partecipazione di grandissimi campioni del passato” dice l’assessore al turismo Simone Gobbi, che patrocina l’evento “Riccione offre un’occasione a tutti gli appassionati, e non solo, di ammirare le vetture che hanno fatto la storia della Formula Uno passeggiando tranquillamente in Viale Ceccarini e sul nostro lungomare pedonale”.

A Riccione convergeranno, da tutto l’emisfero gli ex piloti di F.1. come Maria Teresa De Filippis (la prima donna al mondo a correre in F.1), Nanni Galli, Nino Vaccarella, Gerry Ashmore, Teddy Pilette, Reine Wisell ecc. ecc. per l’incontro, ormai a cadenza annuale e per presenziare a questo avvenimento, unico, che raggruppa le quattro massime categorie dell’automobilismo da corsa:

·        Auto da Grand Prix e tra queste l’Alfa Romeo P.3. con la quale corse Tazio Nuvolari e il grande asso Caracciola. Dall’inizio della storia della Formula al 1950

·        Auto di Formula 1 dal Campionato del mondo (1951) a prima del cambio sequenziale e tra queste uniche 2 Tecno bolognesi esistenti, una delle quali pilotata dal proprietario Nanni Galli

·        Le Formula Junior. Tante meravigliose cattivissime creature uscite dalle mani di Taraschi, Stanguellini, O.S.C.A., De Sanctis, Dagrada (l’unica esistente), ELVA, Lotus, Merlyn ecc.

·        Le sport prototipo. Le famose “Barchetta” che raggruppano un ampio periodo di corse da prima della guerra, sino agli anni ’60.

Sabato 11 giugno, il programma prevede l’arrivo dei concorrenti e l’esposizione delle vetture, in piazzale Roma, al pomeriggio. Domenica 12 giugno, dalle ore 10.00 alle 13.00, Viale Ceccarini si trasformerà in box e pista per le vetture che, per la prima volta, saranno in una cornice assolutamente unica: il salotto di Riccione.

Informazioni: Segreteria organizzativa: Marina del Gatto cell. 338 6407490, tel. 0541 600852

Nella foto, la presentazione dell’evento

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna