13 novembre 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Che ‘razza’ di mondo è questo? A Eirene si parla di immigrazione

Valmarecchia

2 marzo 2010, 08:08

in foto: Sono dedicati all'immigrazione quest'anno gli incontri della rassegna Eirene, dal titolo "Che 'Razza' di mondo è questo?". Si parte venerdì alle 21 al Lavatoio di Santarcangelo:

ci saranno Domenico Gallo, consigliere della corte di cassazione, e la proiezione del documentario “Come un uomo sulla terra”.

Il programma completo:

Santarcangelo – Incontri, testimonianze, spettacoli

Venerdì 5 marzo – Sala Il Lavatoio, ore 21

Domenico Gallo – Giudice di Corte di Cassazione

Le leggi in materia di immigrazione

Proiezione del film-documentario “Come un uomo sulla terra”, che dà voce alla dignità e al coraggio dei migranti africani nei viaggi attraverso la Libia, alla presenza di Riccardo Biadene e Dagmawi Yimer, Autori

Venerdì 12 marzo – Sala Il Lavatoio, ore 21

Annamaria Rivera – Antropologa Università di Bari

Giuseppe Faso- Direttore scientifico Centro Interculturale Empolese-Valdelsa

Percezioni degli stranieri: paure, stereotipi, luoghi comuni, linguaggi

Sabato 20 marzo – Teatro Supercinema, ore 21

Rossella Salvi – Responsabile Ufficio Statistica Provincia di Rimini

Mario Galasso – Assessore alla Immigrazione Provincia di Rimini

Seck Papa Modou – Referente Associazione Nazionale Oltre Le Frontiere – CISL

Migranti del nostro territorio: quanti, come, dove

Ivano Marescotti “Lei capisce il dialetto? Non lo parlo mo’ lo capisco”

Verucchio – Testimonianze, spettacoli

Giovedì 8 aprile – Ex Teatro parrocchiale – Villa Verucchio ore21

Don Pino De Masi –Associazione Libera – Piana di Gioia Tauro

Rosarno: tre mesi dopo

Proiezione del film-documentario “U stisso sangu”, di Francesco Di Martino e Sebastiano Adernò.

Il film racconta il dramma dei migranti che arrivano in Sicilia, attraverso le loro parole, gli sguardi, le storie.

venerdì 16 aprile – Ex Teatro parrocchiale – Villa Verucchio ore 21

Hamid Barole Abdu e Daniele Barbieri: performance “Le scimmie verdi”

Poggio Berni – Incontri con gli autori

giovedì 11 marzo – Sala Diana, ore 21

Marco Aime

Una bella differenza. Alla scoperta della diversità del mondo. (Einaudi, 2009)

venerdì 19 marzo – Sala Diana, ore 21

Vauro Senesi

La scatola dei calzini perduti (Piemme, 2009)

giovedì 25 marzo – Sala Diana, ore 21

Guido Barbujani

Sono razzista, ma sto cercando di smettere (Laterza, 2008)

Info:

Santarcangelo: Biblioteca comunale – 0541.356299; biblioteca@comune.santarcangelo.rn.it

Poggio Berni: Biblioteca comunale- 0541.629701; s.amati@comune.poggio-berni.rn.it

Verucchio: URP 0541/673911; Massimo Stefanini: 0541/673912

******

ATTIVITA’ COLLATERALI

Proiezione cinematografiche – Teatro Supercinema Santarcangelo – ore 21,15

Martedì 9 e mercoledì 10 marzo
FRANCESCA di Bobby Paunescu

Martedì 16 e mercoledì 17 marzo

WELCOME di Philippe Lioret

Martedì 23 e mercoledì 24 marzo
IL CANTO DELLE SPOSE di Karin Albou

******

Concorso fotografico per giovani

DALLA PIADA AL KEBAB. I giovani raccontano l’integrazione culturale

Concorso fotografico coordinato dall’ Associazione Ora d’Aria., a cura di Daniele Ronchi.

Incontri nelle scuole del territorio

Ospiti e testimoni incontrano studenti dell’I.T.C. “R. Molari” di Santarcangelo e delle Scuole Medie di Verucchio

Biblioteca vivente a Poggio Berni e Verucchio

A cura dell’Assessorato all’Immigrazione della Provincia di Rimini, appuntamento di Biblioteca Vivente a Poggio Berni e a Verucchio. Si tratta di “leggere”, invece che un libro, una persona in carne e ossa che racconta una storia di diversità. La conoscenza reciproca può permettere il superamento di stereotipi e pregiudizi

Marcia della pace Perugia-Assisi 2010

I Comuni di Santarcangelo, Poggio Berni e Verucchio aderiscono alla Marcia della pace Perugia-Assisi, promossa dal Coordinamento Nazionale Enti locali per la Pace e i Diritti Umani, in programma per domenica 16 maggio 2010

Biografie Relatori:

DOMENICO GALLO

In magistratura dal ’77, senatore dal ’94 al ’96 e membro della Commissione Difesa, rientra in Magistratura nel ’96 e nel 2007 viene trasferito in Cassazione dove presta servizio tuttora. Dall’’82 fa parte di “Magistratura Democratica” ed è membro di “Magistrati Europei per la Democrazia e la Libertà”. Ha curato numerose pubblicazioni su questioni di carattere istituzionale, internazionale e in materia di diritti dell’uomo. Ha partecipato, fin dalla sua fondazione, all’attività del Comitato Nazionale Salviamo la Costituzione, presieduto dal sen. Oscar Luigi Scalfaro.

ANNAMARIA RIVERA.

Attivista antirazzista e antropologa, insegna Etnologia e Antropologia sociale presso l’Università di Bari. Fra i suoi campi di studio e di ricerca vi è l’indagine critica di categorie e concetti-chiave delle scienze sociali e l’analisi delle metamorfosi dell’etnocentrismo e del razzismo nelle società contemporanee. E’ autrice e curatrice di numerosi volumi tra cui il più recente è Regole e roghi –metamorfosi del razzismo per la casa editrice Dedalo. Ha pubblicato alcuni saggi nel: Rapporto sul razzismo in Italia ed. Manifestolibri a cura di G.Naletto(2009)

GIUSEPPE FASO

Dopo avere insegnato nei licei, nel 1989 ha iniziato un’attività di volontariato in “Africa insieme”. Nel 1993 ha collaborato alla Carta d’Intenti dei Comuni Toscani sulle politiche migratorie, nel 1995 è stato tra i fondatori della Rete Antirazzista. Svolge attività di formazione e consulenza presso il Centro Interculturale Empolese- Valdelsa, dove si occupa di apprendimento dell’italiano e di comunicazione interculturale. Da anni studia la costruzione sociale dell’immigrato sui media e nel discorso di senso comune. Su questo tema ha pubblicato il volume Lessico del razzismo democratico ed.Deriveapprodi (2008).

MARCO AIME

Docente di Antropologia culturale presso l’Università di Genova, ha condotto ricerche sulle Alpi e in vari paesi dell’Africa Occidentale pubblicando numerosi articoli scientifici e testi antropologici sui paesi visitati. Nel 2004 è uscito Eccessi di culture, che affronta gli scenari disegnati dalle migrazioni; sempre attinenti al tema: La macchia della razza. Lettere alle vittime della paura e della intolleranza, ed. Ponte alle Grazie (2009); insieme a E.Severino: Il diverso come icona del male, ed Bollati Boringhieri (2009); Una bella differenza. Alla scoperta della diversità del mondo, ed.Einaudi (2009).

VAURO SENESI

Noto semplicemente come Vauro, vignettista satirico, giornalista ed editorialista de “Il manifesto” ha effettuato diversi reportage dall’Afghanistan, dall’Iraq, dalla Palestina, dalla Sierra Leone, dal Sudan collaborando con Emergency. Dal 2006 è parte del cast della trasmissione Annozero e dall’ 2007 al 2009 la casa editrice Piemme ha pubblicato tre suoi romanzi che delineano, con voce poetica, personaggi che vivono il dramma della guerra e della immigrazione. Nell’incontro del 19 marzo parlerà de “La scatola dei calzini perduti”.

GUIDO BARBUJANI

Scrittore e scienziato, ha lavorato alla State University of New York , a Stony Brook (New York), alle Università di Padova e Bologna e dal ’96 è professore di genetica all’Università di Ferrara. Si è formato in genetica delle popolazioni e biologia evoluzionistica. Attraverso i suoi studi è arrivato a dimostrare come il concetto di razza non rappresenti una descrizione soddisfacente della diversità umana. Tra i volumi pubblicati, i più recenti: Questioni di razza, Mondatori (2003); L’invenzione delle razze. Capire la biodiversità umana, Bompiani (2006); insieme a Pietro Cheli: Sono razzista ma sto cercando di smettere, Laterza (2008).

DON PINO DE MASI

Nato a Cittanova (Reggio Calabria), è prete simbolo del cambiamento possibile nel cuore della Calabria martoriata dalla ‘ndrangheta. Referente di Libera per la Piana di Gioia Tauro ha lottato perché i terreni confiscati alle mafie fossero assegnati alla Cooperativa Valle del Marro-Libera Terra. Da oltre 25 anni educa i giovani alla legalità, alla giustizia, a mettersi al servizio dei più deboli. Durante i fatti di Rosario (gennaio ’10) è stato impegnato nella mediazione tra la comunità africana e le autorità.

HAMID BAROLE ABDU

Nato ad Asmara (Eritrea), dal ’74 in Italia, ora vive a Imola. Ha al suo attivo molte pubblicazioni l’ultima delle quali è “Seppellite la mia pelle in Africa”; da alcune sono anche stati tratti spettacoli teatrali. Ha ottenuto premi e riconoscimenti come poeta. Ricercatore e studioso del fenomeno migratorio collabora con diversi Enti di Formazione Professionale. Assieme a Daniele Barbieri è autore di “Le scimmie verdi”, performance presentata in molte città italiane.

DANIELE BARBIERI

Da sempre impegnato nei movimenti per la pace e la giustizia, è reporter contro le guerre: nei Balcani, in America Latina, in Israele-Palestina, più volte in Africa. Ha lavorato per numerose riviste e per i quotidiani “Il manifesto” e “L’unione sarda”. Attualmente è redattore del settimanale “Carta” e ha animato l’agenzia on-line Migra. Ha un piede nella realtà (giornalista, scrittore, occasionalmente attore) e uno nella fantasia (è autore di numerosi testi di fantascienza).

Tutti gli spettacoli in cartellone sono a ingresso gratuito ad eccezione delle proiezioni al Supercinema

La rassegna è promossa dai Comuni di Santarcangelo, Poggio Berni e Verucchio,
Sportello Immigrati Valle del Marecchia,
Associazioni: San Damiano, Ora d’Aria, Bottega Equamente, Gruppo Acquisti Solidali Santarcangelo
Con il Patrocinio della Provincia di Rimini.

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454