mercoledì 23 gennaio 2019
In foto: Questa mattina magistrati e avvocati hanno incontrato, nell’aula Falcone e Borsellino del tribunale di Rimini, gli studenti delle scuole Enaudi e I.T.I.S. di Rimini e del Gobetti di Riccione. La giornata è stata organizzata dall’Associazione Nazionale Magistrati della sezione di Rimini.
di    
lettura: 1 minuto
sab 20 feb 2010 15:47 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

La giustizia italiana, i suoi problemi e i suoi malesseri. Come spiegare tutto questo agli studenti chiedendo loro di non perdere la fiducia nella giustizia e magari anche di intraprendere la professione. Avvocati e magistrati, di solito su barricate differenti, hanno provato questa mattina a raccontare ai ragazzi cosa succede nelle aule dei tribunali.
‘Riteniamo che la giustizia sia prima di tutto – ha sottolineato il giudice Fiorella Casadei del Coordinamento Ufficio Gip – un servizio dato ai cittadini. Abbiamo piacere che i giovani, che sono i cittadini che stanno formandosi, abbiano conoscenza di quello che è il servizio giustizia’.

“Senza giustizia”, il titolo del filmato proiettato questa mattina. Un video criticato dagli avvocati presenti, perché parziale, politicizzato e solo con il punto di vista della magistratura. L’intento era di mostrare i dati relativi alla situazione di alcuni importanti Uffici Giudiziari sottolineando le condizioni lavorative del personale di magistratura e amministrativo.

Altre notizie
di Redazione
Notizie correlate
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna