20 novembre 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Pescatori. Sospeso sciopero lunedì. Ci sarà incontro a Roma

Rimini

17 luglio 2009, 15:33

in foto: Lo stato di agitazione era stato proclamato per non aver ricevuto risposta dalle associazioni degli armatori, alle ripetute richieste di incontro. Ieri Federpescaè ha chiesto al Sindacato un incontro, lunedì 20 luglio a Roma.

la nota dei sindacati:

‘Le assemblee dei pescatori, oggi a Rimini e domani a Portogaribaldi, sono state convocate per confermare ed organizzare la giornata di sciopero che era prevista per lunedì 20 luglio, nonché le manifestazioni che si sarebbero tenute sui porti.

Durante l’assemblea di oggi a Rimini, così come è avvenuto nelle assemblee tenute nei giorni scorsi nei porti della regione Marche, è emersa nuovamente la rabbia dei pescatori perché la sensazione di tutti è di subire un’ingiustizia. Se nel 2008 ci hanno rimesso tutti, armatori ed equipaggi, per il costo esorbitante del gasolio, allora gli aiuti che già da qualche settimana hanno percepito gli armatori devono a loro volta essere suddivisi con gli equipaggi!
Lo stato di agitazione era stato proclamato per non aver ricevuto alcuna risposta dalle associazioni degli armatori, alle nostre ripetute richieste di incontro.

Ma nell’assemblea di oggi si è dovuta valutare una nuova evoluzione della vertenza.
Nella tarda serata di ieri (giovedì 16) è infatti arrivata al Sindacato una richiesta di incontro, da parte di Federpesca(l’associazione armatoriale firmataria del CCNL), per affronfrontare appunto l’argomento, proponendo di incontrarsi lunedì 20 luglio a Roma.

L’assemblea ha pertanto deciso di mantenere lo stato di agitazione, ma di rinviare la giornata di sciopero da lunedì a data da destinarsi, per attendere e valutare quanto scaturirà dall’incontro di lunedì. Lo sciopero potrebbe essere rinviato al prossimo lunedì 27 luglio. O, visto che a breve dovrebbe essere decretato il fermo pesca per il mese di agosto, non è escluso che lo si debba spostare al prossimo settembre.
Ma questo lo valuterà l’assemblea già convocata a Rimini per il prossimo sabato 25 luglio.

Il reale auspicio di tutti è che l’incontro di lunedì porti ad un accordo tra le parti, e che nella prossima assemblea si possa decidere la revoca dello stato di agitazione’.

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454