giovedì 24 gennaio 2019
In foto: L'assessore regionale al turismo, Guido Pasi, rassicura gli operatori balneari dopo la sentenza del Consiglio di Stato che già sta creando malumori nella categoria.
di    
lettura: 1 minuto
lun 13 lug 2009 08:05 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

La sentenza, per garantire parità di trattamento tra il concessionario uscente e chi spera di subentrare, prevederebbe un’asta per la distribuzione delle concessioni demaniali in scadenza. Un sistema che farebbe impennare verso l’alto anche i prezzi (al momento limitati) delle concessioni stesse.
L’assessore Pasi ha annunciato però che entro fine mese sarà approvata una legge regionale che estenderà dagli attuali 6 a 20 anni la durata delle concessioni. Gli effetti della sentenza del consiglio di stato si sentiranno quindi in riviera solo tra parecchi anni.
La nuova legge regionale prevede però, dal 2011, un aumento di circa il 30% dei canoni demaniali.

Altre notizie
di Redazione
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna