Indietro
menu
Rimini

Si é spento Antonio Antoni, sopravvissuto a campi concentramento

In foto: Si é apento questa mattina all'età di 86 anni, nella sua abitazione a Rimini, Antonio Antoni: (il servizio di E' Tv Romagna)
di    
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mer 2 gen 2008 10:55 ~ ultimo agg. 00:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

era sopravvissuto ai campi di concentramento tedeschi. Catturato dai soldati del fürer perché dissidente ed imprigionato a Wizendorff il 12 settembre 1943, fu prima destinato nel campo di Hannover e poi messo ai lavori forzati ad Holzen.
E’ stato liberato dagli americani solo nell’aprile del 1945.
Al suo ritorno a Rimini, si impegnò in prima persona per la ricostruzione. Amico di Alberto Marvelli, era stato uno dei fondatori di Azione Cattolica e dello scoutismo a Rimini.
Impegnato nella formazione dei giovani, fondò la cooperativa Camas che da 44 anni organizza corsi per guide turistiche.
I funerali saranno celebrati venerdì alle 14.30 alla chiesa di Sant’Agostino a Rimini.

Da anni era l’anima di Palazzo Marvelli, in via Cairoli a Rimini, dove hanno sede anche le redazioni e gli studi di Radio Icaro, Newsrimini.it, E’ Tv Romagna e il settimanale Il Ponte.
Ci mancheranno la sua disponibilità e la sua cordialità. “Allora, si ricomincia”, ci accoglieva ogni lunedì mattina con il suo sorriso.
Dalla nostra Redazione, le più sentite condoglianze alla famiglia.