giovedì 24 gennaio 2019
In foto: Oltre 300 ettari di bosco e sottobosco in fiamme, 12 case evacuate, alcune persone lievemente intossicate e una accompagnata al Bufalini in ambulanza.
di    
lettura: 1 minuto
lun 23 lug 2007 18:34 ~ ultimo agg. 30 nov 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Suona già come un bollettino di guerra il bilancio provvisorio dell’incendio che da ieri mattina sta divorando i boschi intorno a Sogliano al Rubicone. Le fiamme sono divampate poco dopo le 11 tra Bagnolo e Montecodruzzo, e spinte dal vento si sono velocemente propagate verso Santa Paola, Rio Petra e l’E45. Sul posto si sono avvicendate ininterrottamente squadre dei vigili del Fuoco provenienti da Forlì, Cesena, Rimini, Novafeltria e Bagno di Romagna, agenti del corpo forestale, volontari della protezione civile, un elicottero e un Canadair venuto dall’aeroporto militare di Ciampino.
Le dimensioni del rogo superano di gran lunga i 10 ettari totali del 2006 e anche il record del 2003, che con i suoi 150 ettari di superficie bruciata era rimasto negli annali della provincia di Forlì-Cesena.
Le fiamme, a causa del forte vento, si sono esetese anche a Ginestreto. I Vigili del Fuoco di Rimini sono stati impegnati anche nelle campagne adiacenti via Montescudo per domare roghi di sterpaglie.

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna