giovedì 20 giugno 2019
menu
In foto: E' stato un fine settimana tinto d'oro quello appena trascorso per il TD Rimini, che ha conquistato due prime posizioni con i propri campioni e tanti ottimi piazzamenti con gli atleti più piccoli.
di    
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
lun 4 giu 2007 17:58 ~ ultimo agg. 30 nov 00:00
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Print Friendly, PDF & Email

“Sabato si è svolto il Duathlon Sprint – si legge in una nota della società sportiva riminese – all’interno della Festa dello Sport di Parma, dove la delegazione riminese ha riscosso un notevole successo. Al primo posto infatti si è piazzato Alessio Picco che con 48’52’’ si è lasciato dietro le spalle Alessandro Fabian della Padova Nuoto Triathlon (48’59’’) e Lorenzo Stefani della Jhonny Triathlon (49’01’’).
“Siamo partiti sotto il diluvio – ha raccontato Picco – ma abbiamo preso subito un buon ritmo, formando un gruppo di 10 atleti che ha staccato il resto dei partecipanti. In bici abbiamo mantenuto il più possibile un’andatura regolare: vista la pioggia non abbiamo rischiato, ma poi, nell’ultima frazione di corsa si è decisa la gara. Io sono uscito dal cambio in terza posizione, recuperando pian piano fino a tagliare il traguardo per primo. Ora speriamo nel prossimo appuntamento importante, quello degli Europei di Edimburgo”.
Molto bene anche gli altri riminesi in gara: Giuseppe De Giacomo si è piazzato quinto assoluto e primo nella sua categoria di età (35-39), mentre Rudy Magagnoli, alla prima gara con il TD, ha raggiunto l’ottava piazza e la terza nel suo age group (30-34).
Ma a Parma sono state protagoniste anche le donne con la new entry Rosetta Ferri, che si è classificata quarta assoluta e prima di categoria (35-39), e Nadia Monaldini, dodicesima assoluta e seconda nell’age group 45-49. Risultati che fanno ben sperare per i Campionati Italiani del 23 giugno.

Archiviato il duathlon, ieri è stata la volta del triathlon e precisamente del doppio olimpico svoltosi a Bellagio dove, sulla distanza di km 2,7/76/18 Fermo Bernasconi ha sbaragliato gli avversari lasciandosi alle spalle Stefano Paoli e Leonardo Ballerini.
“Sono soddisfatto del risultato – ha ammesso Bernasconi – anche perché è stata una gara davvero dura a causa delle condizioni del lago: ghiacciato e mosso. Comunque io mi sentivo bene e non ho patito troppo nel nuoto. In bicicletta io e Paoli abbiamo recuperato lo svantaggio accumulato e infine, nell’ultima parte di corsa, dal sesto chilometro, ho proseguito da solo, amministrando il vantaggio”.
Anche in questo caso Bernasconi non era solo: la roccia del TD, Massimo Torsani, ha raggiunto un ottimo decimo piazzamento.

Il fine settimana è stato intenso anche per i piccoli riminesi, protagonisti del Mini Triathlon di Gragnano (PC), valevole anche come campionato regionale.
Ottima come sempre la prestazione delle “cucciole” Elisa Arcangeli, seconda, e Sara Moretti, quarta. Tra i maschietti invece Mattia Paganelli è arrivato settimo. Il fratellino Nicolò, in gara tra gli esordienti, è giunto sedicesimo. Mentre nella categoria “ragazzi” Francesco Moretti si è classificato al 12° posto seguito da Michelangelo Parmigiani (14°) e Giovanni Mariani (24°). Tra le “ragazze” il settimo posto è andato a Martina Ugolini. Infine, Annalisa Mariani ha raggiunto la dodicesima piazza assoluta e il secondo, ambito, piazzamento del campionato regionale.
Ora i giovanissimi riminesi si stanno preparando per affrontare i Campionati Italiani di triathlon che si svolgeranno il 9 e 10 giugno a Lignano Sabbiadoro”.

Notizie correlate
di Lamberto Abbati   
VIDEO
di Redazione   
di Redazione   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna