Calcio. Il ‘Collettivo’ chiede chiarimenti su alcune scelte di ordine pubblico

Rimini Sport

30 marzo 2006, 18:35

in foto: Il "Collettivo Riminese", Associazione che comprende 16 clubs di tifosi organizzati, chiede chiarimenti in merito al perdurare di alcuni provvedimenti messi in atto durante lo svolgimento delle gare interne del Rimini.

“A fronte di un certo numero di richieste favorevolmente accolte – si legge in una nota -, ciò che ci preme sottolineare è come non sia stato ancora posto rimedio (salvo uno sporadico caso) alla questione relativa ai lunghi tempi di attesa degli spettatori locali rinchiusi entro i portoni al termine delle gare, fino al completo deflusso dei tifosi ospiti, che per altro a volte si può prolungare in maniera imprevista. Modalità questa che non si riscontra in altri stadi per il pubblico di casa”.
Inoltre il “Collettivo” sottolinea la mancata somministrazione al pubblico, nei punti vendita interni al “Romeo Neri”, di bevande moderatamente alcoliche e di bevande calde tipo vin brulè o Caffè Borghetti, reperibili in altri stadi.

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454