mercoledì 16 gennaio 2019
In foto: La provincia di Rimini è al primo posto in Italia per i tumori alla prostata. Se infatti la media nazionale è di 15 casi ogni 100mila abitanti, a Rimini sono 18.
di    
lettura: 1 minuto
gio 17 nov 2005 10:40 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Il dato è stato presentato ieri nell’ambito dell’inaugurazione del reparto di urologia dell’ospedale Infermi.

Nei primi 6 mesi del 2005 all’ospedale Infermi sono state effettuate più di 500 ecografie prostatiche e più di 500 interventi chirurgici.
I lavori di ristrutturazione del reparto di Urologia erano cominciati nel settembre 2003 e sono terminati ad agosto di quest’anno. Adeguamento degli impianti idrico e antincendio, abbattimento delle barriere architettoniche, redistribuzione dei 22 posti letto su 9 camere, la ristrutturazione del reparto di Urologia, è costata un milione 450mila euro, e fa parte di un più vasto programma di interventi sull’ intera struttura ospedaliera che terminerà nei prossimi tre – quattro anni. A breve saranno pronti i reparti di nefrologia e chirurgia vascolare, nel 2006 toccherà a ginecologia, pediatria, chirurgia e ortopedia. Il reparto psichiatrico sarà spostato invece nell’ex palazzina delle malattie infettive.

La ristrutturazione dell’intero edificio, costerà 16 milioni di euro, di cui 15 milioni a carico dello stato, 800mila euro a carico della Regione, e 361mila euro a carico dell’azienda Usl. A questi si aggiungono 45 milioni di euro per la costruzione del nuovo DEA, il dipartimento di emergenza e Accettazione dove sorgeranno il nuovo reparto di rianimazione e la nuova cardiologia. Investimenti che, a detta dei dirigenti, dovrebbero servire a risolvere il fenomeno dell’export ospedaliero in Provincia. Ascoltiamo ancora Angelo Fioritti.

Altre notizie
di Andrea Polazzi
Notizie correlate
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna