mercoledì 23 gennaio 2019
In foto: In B1 successo per la Rovelli Morciano. Il resoconto a cura della società morcianese: Era nell'aria un sentimento di forte rivalsa tra i giocatori della Rovelli Morciano. Il "brodino" di sette giorni fa a Mirandola, dove Morciano aveva vinto ma non convinto del tutto, era ancora frutto di una situazione non del tutto florida.
di    
lettura: 1 minuto
lun 21 nov 2005 18:56 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Recuperati completamente gli infortunati Pesaresi e Pascucci, e rigenerati dalla vittoria esterna, i ragazzi di Rovinelli attendevano al rientro tra le proprie mura l’ostico San Donà, formazione che aveva molto impressionato per la netta vittoria contro Padova nel turno precedente. In realtà, la partita si è poi sviluppata con il netto controllo della situazione da parte dei biancazzurri, mai veramente messi in difficoltà dai veneti. A parte il primo set (chiuso a 23), in cui comunque la Rovelli è sempre stata avanti nel punteggio, gli altri due set sono stati
davvero dominati, con una forte pressione in battuta che ha costretto il team ospite a commettere molti errori o a giocare con palloni scontati, preda spesso dei muri o della attenta difesa dei morcianesi.

Rovelli Morciano-San Donà di Piave 3-0 (23, 15, 18). Arbitri 1° Ferri Emmanuele (PU), 2° Feriozzi Ugo (AP).

San Donà: Rigonat 3, Kosmina 15, Vecchiato 7, Mantellato 8, Guarato 2, Talpo 5, Nadale 2, Baldo 0, Sulina 0, libero Franchin, n.e. Boraso e Quarti.
Batt. punto 3, batt. sbagliate 5, muri 10, errori 21.

Rovelli Morciano: Pesaresi 3, Romani 14, Pietrelli 9, Pascucci 8, Salgado 10, Giorgetti 5, Alessandrini 0, libero Ricci, n.e. Ummarino, Terenzi, Simoncelli, Ciandrini.
Batt. punto 1, batt. sbagliate 8, muri 8, errori 6 (tutti nel 1° set).

Altre notizie
di Lamberto Abbati
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna