sabato 19 gennaio 2019
In foto: Rafforzare il settore della cooperazione sociale nel riminese. Con questo obiettivo è stato siglato nei giorni scorsi l'accordo programmatico tra Confcooperative di Rimini e Forlì-Cesena e alcune cooperative sociali delle due province. www.confcooprimini.it/ www.confcooperative.net
di    
lettura: 1 minuto
mer 2 nov 2005 12:13 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Il documento prevede l’attivazione di una rete di nuove attività in grado di sfruttare le competenze già collaudate a beneficio del territorio riminese. Concretamente saranno promosse politiche di settore per servizi nell’area anziani, handicap, minori psichiatrici. Compito di Confcooperative Rimini e di Federsolidarietà, impostare e coordinare le linee d’indirizzo e svolgere attività di politica sindacale.
La firma del protocollo per Roberto Brolli, segretario di Confcooperative Rimini, “va a rafforzare la presenza sul territorio tramite servizi sempre più professionali e competitivi in grado di bloccare l’avvento di strutture da fuori provincia che arrivano nel riminese per gestire servizi a prezzi sempre più bassi a scapito della qualità”.

Altre notizie
di Redazione
VIDEO
di Redazione
VIDEO
di Redazione
Notizie correlate
I numeri forniti dalla Regione

Sanità. Nel 2018 936 assunzioni in Romagna

di Redazione
La Giunta adotta il nuovo piano urbano

Mobilità sostenibile, ecco come cambia la città

di Redazione
di Andrea Polazzi
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna