domenica 16 dicembre 2018
In foto: Anche un carabiniere finisce nell’inchiesta sui presunti permessi di soggiorno facili, che ha già portato all’arresto del riminese Bruno Cappelli e di un albanese e di due poliziotti della Questura. Il militare, in forza all’Ispettorato del lavoro di Rimini, è stato iscritto nel registro degli indagati per false dichiarazioni al pubblico ministero:
di    
lettura: 1 minuto
gio 14 mar 2002 09:02 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

non sarebbero, infatti, credibili, le sue spiegazioni sul trattamento di alcune pratiche di imprenditori e privati che richiedevano permessi di lavoro per cittadini stranieri.

Notizie correlate
di Redazione
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna