lunedì 17 dicembre 2018
In foto: Magro bottino per la Garmon nella diciottesima giornata di campionato con il non irresistibile San Benedetto. I marchigiani, giunti al Flaminio con il chiaro intento di non perdere, hanno a lungo imbrigliato il gioco dei riminesi e, sotto di una rete, sono riusciti ad agguantare il pareggio a poco più di un minuto dalla fine:
di    
lettura: 1 minuto
mar 12 mar 2002 12:18 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

i biancorossi hanno disputato una gara volenterosa, colpito due pali con Colonna e fallito diverse occasioni soprattutto nella ripresa, dominata a lungo. Il primo tempo più equilibrato aveva invece visto il portiere biancorosso Drudi a più riprese protagonista sulle conclusioni dei giocatori del San Benedetto.
La rete della Garmon, giunta al 15’ della ripresa, porta la firma di Cennamo, bravo a deviare in rete un preciso assist di Mattei. La reazione dei marchigiani, con un giocatore di movimento in sostituzione del portiere, porta all’insperato 1-1 siglato dal proprio allenatore-giocatore Marchionne.
In classifica la Garmon rimane comunque pienamente in corsa per i play-off grazie alla contemporanea sconfitta subita dal Palextra Fano che ora precede i biancorossi di una sola lunghezza a quota 33. Dietro la formazione di Domeniconi a 32 punti si trova proprio il San Benedetto a quota 31 mentre avanza il Macerata a quota 30.
Difficile trasferta nel prossimo turno per la Garmon che renderà visita alla seconda forza del Campionato, il Miracolo Piceno Ascoli che con 38 punti in classifica contende ancora al Viterbo capoclassifica con 42 punti la vittoria finale nel torneo.

Notizie correlate
di Roberto Bonfantini
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna